• Home

Vascello dei piccoli

VASCELLO DEI PICCOLI

TEATRO VASCELLO Via Giacinto Carini 78 Roma

25 novembre – 15 dicembre 2018 sabato h 17 – domenica h 15 (Teatro ragazzi)  
La Fabbrica dell'attore - Teatro Vascello
BELLA E LA BESTIA
diretto e interpretato da Valentina Bonci, Isabella Carle, Matteo Di Girolamo
Marco Ferrari, Chiara Mancuso, Pierfrancesco Scannavino
scene e costumi Clelia Catalano
musiche originali e canzoni Claudio Corona e Valerio Russo
supervisione alla regia Maurizio Lombardi
animazioni video Aqua-Micans Group

La Compagnia Dei Giovani Del Teatro Vascello continua a cimentarsi con le favole più classiche. Dopo la loro Cenerentola in cui si sono per la prima volta autodiretti, i ragazzi tornano a incontrare e scontrare le menti per una riscrittura originale della Bella e La Bestia, tratta dalla favola di Charles Perrault. Lo spettacolo si pone l'obiettivo di far divertire e riflettere grandi e bambini, grazie alla loro arma più pericolosa ... l'ironia. La Bella e La Bestia è una grande storia d'Amore, un Amore tra due esseri tanto diversi tra di loro che saprà aprire le porte a una nuova felicità mai immaginata. Sia Bella che Bestia sono desiderosi di cambiare, l'una di uscire dai ritmi lenti e ripetitivi di un piccolo borgo che le sta stretto e l'altra di spezzare un maleficio che lo tiene incatenato al proprio aspetto esteriore, bello o sgradevole che sia. La Bella e la Bestia si stupiranno specchiandosi negli occhi della persona amata vedendosi finalmente trasfigurati, non più così irrimediabilmente diversi, "strani" a vedersi, ma semplicemente resi perfetti dalla forza del loro Amore

dal 2 al 6 gennaio 2019 martedì h 17 e dal mercoledì alla domenica doppia h 16 e h 19  
La Fabbrica dell'Attore – Teatro Vascello, Marco Zoppi
BUBBLES REVOLUTIONS
con Marco Zoppi e Rolanda

Dopo un'assenza di 2 anni, al teatro Vascello tornano Marco Zoppi e Rolanda.
E con loro torna "BuBBles", ormai diventato un'icona internazionale dell'intrattenimento per famiglie. Lo spettacolo, che è stato rappresentato in oltre 40 paesi nel mondo - dagli Stati Uniti alla Russia, dalla Ci-na alla Colombia passando dal Giappone?(solo per citarne alcuni) – approda al teatro Vascello in un'edizione rinnovata, ancora più spettacolare, ancora più magica, ancora più suggestiva! Le bolle di sapone saranno, come sempre, le indiscusse protagoniste sul palco ma insieme ad acqua, aria e sapone, si aggiungerà un nuovo elemento – la luce –?in una forma mai vista prima d'ora. Il tutto presentato con la destrezza e la maestria che con-traddistinguono Marco Zoppi e Rolanda e che li portano a detenere saldamente, sin dal 2014, il titolo di migliori Artisti delle Bolle di Sapone Europei. Una ricerca senza fine, un percorso quasi alchemico, alla scoperta dei più spettacolari effetti che gli elementi possono realizzare per potervi offrire il sogno ad occhi aperti più reale che ci sia!

12-13 gennaio 2019 sabato h 17 – domenica h 15 (Teatro ragazzi)  
matinée venerdì 11 gennaio h 10.30

Teatro delle Marionette degli Accettella
I SEGRETI DI POLLICINO
liberamente ispirato a Le Petit Poucet di Charles Perrault e Diario segreto di Pollicino di Philippe Lei-chermeier e Rebecca Dautremer
di Silvia Grande e Stefania Umana
con Lavinia Anselmi e Stefania Umana
scenografia e proiezioni dal vivo Andrea Croci musiche originali Dino Semeraro e Giuseppe Soloperto
figure e costumi Matteo Rigola
tecnica Teatro d'attore, proiezioni, ombre e figure

Dora e Palmira sono due sorelle che stanno giocando nella loro stanza e, come al solito, Palmira co-stringe Dora a sottoporsi a una serie di sfide e gare. Dora si vor-rebbe sottrarre, ma non ne ha il corag-gio, non riesce a tirare fuori il carattere e ribellarsi alla sorella. Ma quel giorno, nella loro stanza, succe-derà qualcosa che ha dell'incredi-bile. In quel luogo condiviso, di giochi e di studio, di complicità, ma più spesso di competizione, ingrigito dalla rivalità, un'antica fiaba, Pollicino, prenderà vita e salverà le due sorelle, rivelando loro il suo segreto più profondo: C'è solo una cosa che ti può salvare, scoprire chi sei ! Dora e Palmira saranno inizialmente incredule spettatrici, travolte, loro malgrado, dalla storia. Man ma-no, però, saranno loro stesse a ricostruire l'incredibile viaggio del settimo fi-glio di due boscaioli, così pic-colo che quando era venuto al mondo non sem-brava più grande del dito pollice, perciò lo chiamarono Pollicino. Il povero pic-colo era diventato il capro espiatorio della famiglia, e gli davano sempre torto. In-sieme a Pollicino e ai suoi fratelli, Dora e Palmira attraverseranno il bosco, sconfiggeranno i lupi, l'orco e le loro paure, tornando a casa vincitrici. Pollicino è una storia di scoperte, di riscatto, di conoscenza di sé, ed è attra-verso questa fiaba che Dora e Palmira capiranno un po' più di loro stesse, dell'importanza di scoprire quali siano le proprie potenzialità, per poi coltivarle. Età consigliata 5-10 anni

19-20 gennaio 2019 sabato h 17 – domenica h 15 (Teatro e danza ragazzi)  
Balletto 90
YOGA TALES
di e con Maria Grazia Sarandrea e Basia Wajs
scenografie Maddalena Giansanti
musiche e costumi tradizionali orientali

Yoga Tales è uno spettacolo interattivo che prende spunto dalla millenaria cultura indiana dello yoga. La rappresentazione contiene fiabe che rievocano posizioni, asana, ispirate agli animali e alla natura. I bambini, a piccoli gruppi, eseguono sequenze yogiche; suonano cimbali; partecipano al canto; danzano lo stile indiano; infine si rilassano secondo le tecniche dello yoga, che donano al corpo e alla mente equilibrio e armonia. Scenografie simboliche e colorate fanno da sfondo allo spettacolo, la musica crea un'atmosfera di concentrazione. Yoga Tales rappresenta per i bambini un'esperienza significativa di arricchimento culturale e sviluppa una nuova consapevolezza corporea. E' una magia che rimane custodita dentro di sé.

26-27 gennaio e 2-3 febbraio 2019 sabato h 17 – domenica h 15 (Teatro ragazzi)  
La Fabbrica dell'Attore – Teatro Vascello/Associazione Nomen Omen
LA SPADA NELLA ROCCIA: LA STORIA DI RE ARTÙ
adattamento teatrale e regia di Danilo Zuliani
con Riccardo Grandi, Mario Focardi, Alessandra Cavallari, Luciano Giugliano Alessandra Maccotta, Danilo Zuliani
musiche originali composte da Michele Piersanti
eseguite dal vivo con la partecipazione di Francesco Sennis
aiuto regia Alessandra Cavallari
scenografie e costumi Anthony Rosa con la collaborazione di Martina Marcucci

Un giorno qualunque, un giorno normale, con occhi più attenti diventa speciale. Come ogni seme, portato dal vento, in terra sepolto diventa portento. Il piccolo Artù, come ogni bambino,è un seme caduto con un grande destino.
"Chiunque estrarrà questa spada da questa roccia sarà re" ovvero l'avvincente saga del leggendario Artù, nel suo percorso formativo che da fanciullo lo porterà ad essere un uomo. Un percorso avventuroso, denso di scoperte, accompagnato e sostenuto da un maestro d'eccezione: il saggio Mago Merlino. Una commedia musicale con atmosfere medievali in ambiente fantastico e armonizzato dalle note della musica dal vivo
Adatto: dai 4 anni in su. Tecnica d'attore e musica dal vivo

9-10 febbraio 2019 sabato h 17 – domenica h 15 (Teatro ragazzi)  
Accademia Italiana del Flauto
GALATEA RANZI in
IL BARONE LAMBERTO
di Gianni Rodari
adattamento Ennio Speranza
regia Stefano Cioffi
musiche Luigi Marinaro illustrazioni Rita Petruccioli Orchestra Senza Tempo Luigi Marinaro, direttore

Il barone Lamberto è un vecchio decrepito, amareggiato da numerosi acciacchi, veri o presunti. La sua vita cambia radicalmente, quando decide di applicare alla lettera una massima religiosa dell'antico Egitto: «L'uomo il cui nome è detto resta in vita». Paga infatti sei persone, perché ripetano senza sosta il suo nome ed ecco rifiorire in lui salute e giovinezza. Con ritrovata arguzia e con il suo corpo, che si rigenera a ogni momento, tiene addirittura testa a una banda di malfattori; si riprende persino da una morte momentanea e, quando rinasce, decide di ricominciare tutto da capo: infatti è ritornato bambino.
Un classico della letteratura rodariana ci concede un viaggio su due vite, un'esperienza raccontata dalla voce della straordinaria Galatea Ranzi con l'accompagnamento di 20 percussionisti e 30 flautisti tutti delle scuole medie di Roma .

dal 16 febbraio al 10 marzo 2019 sabato h 17 – domenica h 15 (Teatro ragazzi)  
La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello
IL LIBRO DELLA GIUNGLA
da Rudyard Kipling
diretto da La compagnia dei Giovani del Teatro Vascello
interpretato da Valentina Bonci, Isabella Carle, Matteo Di Girolamo
Marco Ferrari, Chiara Mancuso, Pierfrancesco Scannavino
Coreografie Rossana Longo
musiche Claudio Corona Belgrave
costumi e scene Clelia Catalano e Silvia Colafrancesco
illustrazione Clelia Catalano
video proiezioni Paride Donatelli

I giovani attori del Teatro Vascello propongono ancora una volta un divertentissimo lavoro, partendo in questa occasione dalla famosa opera letteraria Il Libro della Giungla di Rudyard Kipling, giovanissimo premio Nobel per la Letteratura nel 1907.
Grazie a un allegro e talentuoso team creativo, le famiglie verranno catapultate nel mondo del piccolo cucciolo d'uomo: canti dal vivo e coreografie evocheranno atmosfere tipicamente indiane, con costumi e maschere fatte a mano dalla talentuosa Clelia Catalano che coloreranno ulteriormente la scena lasciando indubbiamente gli spettatori piccoli e grandi senza parole. E, attraverso l'arte, in maniera gioiosa e leggera, verranno affrontati anche temi importanti, come quelli dell'amicizia e dell'ecologia.

dal 16 marzo al 14 aprile 2019 sabato h 17 – domenica h 15 (Teatro ragazzi)  
matinée venerdì 5 aprile h 10.30 tutta esaurita, nell’eventualità è necessario aprire un'altra matinée

La Fabbrica dell'Attore – Teatro Vascello/Associazione Nomen Omen
KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo
adattamento teatrale e regia di Danilo Zuliani
con Riccardo Grandi, Mario Focardi, Alessandra Cavallari, Luciano Giugliano Alessandra Maccotta, Danilo Zuliani
musiche originali composte da Michele Piersanti eseguite dal vivo con la partecipazione di Francesco Sennis
coreografie Rossana Longo, aiuto regia Alessandra Cavallari
scenografie e costumi Anthony Rosa con la collaborazione di Martina Marcucci

Un villaggio molto lontano è dominato dalla perfida strega Karabà che tutti temono e che trasforma gli uomini in oggetti, sottomettendoli.
Finalmente un giorno nasce un bambino di nome Kirikou che, attraverso la sua volontà, il suo coraggio ed il suo grande amore, riesce dapprima a convincere gli altri bambini ad avere fiducia in lui, e poi, con la sua intelligenza, libera dal maleficio il villaggio e la stessa strega; infatti Karabà era stata resa cattiva da alcuni malvagi ed ora, liberata dalla spina velenosa che la rendeva perfida, torna buona e gentile innamorando di sé Kirikou nel frattempo divenuto adulto.
La morale della fiaba è che non occorrono eroi grandi e potenti perché l'amore vinca il male ma è sufficiente anche un bambino che crede fermamente nei valori del bene e della giustizia.

Informazioni

Vascello dei Piccoli: sabato ore 17 e domenica ore 15
Marco Zoppi Bubbles replica martedì 2 gennaio 2019 ore 17 e dal 3 al 6 gennaio tutti i giorni alle ore 16 e alle ore 19

Giorni di chiusura del teatro:
24-25 dicembre 2018 1° gennaio 2019 e 19-20-21-22 aprile 2019

Orari biglietteria da settembre 2018 a maggio 2019:
lunedì h.10-17 (ad eccezione dei giorni in cui è prevista la rappresentazione fino alle ore 21.30). Dal martedì al sabato h.10-21.30 - domenica h. 14-19

Abbonamenti:
abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza
abbonamento Family € 40,00: programmazione Vascello dei Piccoli 5 ingressi cumulabili per adulti e bambini

Card regalo da € 48 programmazione prosa, musica, danza, sala studio e vascello dei piccoli

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma

Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello

Email