• Home

Chiusura spazio culturale a Nettuno

La chiusura dello spazio della Ex Divina Provvidenza a Nettuno è un fatto molto grave. Uno spazio che da oltre 30 anni è utilizzato da associazioni culturali, ricreative, artisti,

punto di riferimento per gli abitanti di quel territorio così povero di luoghi di aggregazione, non può e non deve essere chiuso.

ATCL – Associazione teatrale fra i Comuni del Lazio, Circuito Multidisciplinare riconosciuto e finanziato dal MIBAC e dalla Regione Lazio per la diffusione e la promozione dello spettacolo dal vivo, sostiene la battaglia degli animatori di quella realtà per scongiurarne la chiusura. Se anche fosse vera una presunta inagibilità dello spazio, che viene contestata dai cittadini, compito delle istituzioni è quello di trovare il modo per risolvere la situazione per farlo continuare ad essere uno spazio di aggregazione. Ricordiamo oltretutto che in quella realtà sono nate anche delle eccellenze artistiche, una per tutte la compagnia teatrale Rezza Mastrella, affermatasi a livello internazionale, e che rischia di non avere più un luogo per produrre.

Vigileremo su questa situazione e ci rendiamo fin d’ora disponibili a cooperare per far sì che questa realtà rimanga aperta, operativa e possa ulteriormente svilupparsi.

ATCL
Roma, 23 gennaio 2019

Email