Premio Emanuele Carboni

Per onorare la memoria del socio Emanuele Carboni, attore ed autore teatrale prematuramente scomparso

nel giugno del 2016 all’età di 36 anni, l’associazione culturale Music Theatre International (M.Th.I.), in collaborazione con la FUIS, l’associazione IGEA, l’associazione MTM Lydia Biondi, e con il patrocinio del Comune di Tivoli, indice la prima edizione del Premio Emanuele Carboni “teatro del mistero e del noir”. Il premio intende valorizzazione la giovane drammaturgia italiana.

ART. 1
AUTORI
Il Premio Emanuele Carboni è aperto a giovani autori italiani (residenti in Italia o all’estero) che vogliono cimentarsi con un testo per il teatro e che non abbiano ancora compiuto 36 anni alla data di scadenza del presente bando. Ogni autore può prendere parte all’assegnazione del Premio con un solo testo.
I testi pervenuti saranno conservati nella banca dati teatrale dell’associazione M.Th.I. e saranno resi disponibili a chiunque ne dovesse fare richiesta per una consultazione per soli motivi di studio e ricerca.

ART. 2
CARATTERISTICHE DEL TESTO
Il testo teatrale, pena l’esclusione dal concorso, dovrà avere le seguenti caratteristiche:
- essere scritto in lingua italiana
- essere originale (vale a dire di esclusiva mano dell'autore che la presenta, escludendo che sia stata "copiata" o "riprodotta" ovvero "tradotta" e/o "alterata", “adattata” da opera di altro autore)
- essere inedito (mai pubblicato, anche parzialmente, in qualunque forma e mezzo)
- non essere mai stato rappresentato (in qualunque forma, anche parzialmente, sia dal vivo che con strumenti meccanici o visivi compresa la pubblica lettura)
- non essere mai stato premiato
- avere la seguente lunghezza: min. 15 pag. - max. 30 pag. (su foglio A4, interlinea singola, carattere Times New Roman, corpo 12).

ART. 3
TEMATICA
L’opera dovrà affrontare in particolare la tematica del “mistero e del noir”, dovrà quindi prevedere soggetti intrisi di reale e fantastico o sovrannaturale e, attraverso la trattazione, avere la forza di esprimere temi universali capaci d’evidenziare gli aspetti più reconditi dell’animo umano, senza escludere l’aspetto comico, ironico o grottesco. Il genere potrà essere serio o faceto, e l’autore potrà scegliere a suo piacere la forma di scrittura più congeniale: prosa o versi.

ART. 4
PARTECIPAZIONE AL CONCORSO - INVIO DEGLI INEDITI
Le domande di partecipazione e la relativa documentazione potranno essere inviate per posta o per e-mail.
a) In caso dell’utilizzo del servizio postale: i testi presentati a concorso dovranno essere inviati esclusivamente in formato elettronico su CD (sono ammessi solo i file in pdf), alla sede legale della M.Th.I. (via Metaponto 8, 00183 Roma, Italia) e pervenire entro e non oltre il 30 giugno 2017. I testi ricevuti dopo tale data non saranno ammessi a concorso. L' organizzazione declina ogni responsabilità per disguidi nel ricevimento del materiale. Sulla busta esterna dovrà essere indicato l’oggetto: “PREMIO DI SCRITTURA TEATRALE EMANUELE CARBONI 2017”. Il candidato dovrà inserire nel plico due buste: una busta “A” contenente il solo testo drammatico presentato a concorso (solo in formato digitale e secondo le modalità di seguito specificate) e una busta “B” contenente tutta l’altra documentazione (in formato cartaceo).
b) In caso dell’utilizzo della e-mail: i testi dovranno essere inviati esclusivamente in formato elettronico (file pdf) e via pec (posta elettronica certificata) alla mail della M.Th.I. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e pervenire entro e non oltre il 30 giugno 2017. I testi ricevuti dopo tale data non saranno ammessi a concorso. L'organizzazione declina ogni responsabilità per disguidi nell'invio/ricevimento del materiale. Nell’oggetto della e-mail dovrà essere indicata la dicitura “PREMIO DI SCRITTURA TEATRALE EMANUELE CARBONI 2017”.
Documentazione da inoltrare:
 file contenente il testo drammatico presentato a concorso (su cui deve essere scritto solo il titolo e il motto) – il file deve essere in formato pdf e, nel caso di spedizione via posta, su supporto CD. N.B. Sul frontespizio del testo dovrà essere indicato esclusivamente il titolo del lavoro teatrale e un “motto”, al posto del nome dell’autore. In nessun caso nel testo dovranno essere presenti le generalità dell’autore o altro elemento che possa suggerire ed individuare l’autore (nome, cognome e/o qualsiasi elemento identificativo).
 la scheda di partecipazione (su http://lnx.mthi.it/attivita/produzioni/premi/) debitamente compilata e firmata in originale (è ammessa la scansione della firma nel solo caso d’invio per pec). Riportare sul frontespizio il motto;
 la dichiarazione sostitutiva di certificazione (su http://lnx.mthi.it/attivita/produzioni/premi/) debitamente compilata e firmata in originale (è ammessa la scansione della firma nel solo caso d’invio per pec). Riportare sul frontespizio il motto;
 copia della carta d’identità o passaporto (in corso di validità) da cui si possa evincere la nazionalità italiana e la data di nascita;
 Ricevuta di pagamento della tassa di ammissione al premio di € 25,00 (venticinque/00). Il pagamento potrà essere effettuato tramite paypal (e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o bonifico bancario a favore di: Music Theatre International, via Metaponto 8, cap 00183 Roma (RM)- Banca di Credito Cooperativo di Roma, Agenzia 2, IBAN: IT 79 H 08327 03202 000000039702 Swift code: ROMAITRR.
Causale: “tassa d’iscrizione al PREMIO DI SCRITTURA TEATRALE EMANUELE CARBONI 2017”.
La M.Th.I. non terrà conto delle domande prive della completa documentazione sopra elencata, né di quelle che non risultino essere state recapitate entro il suddetto improrogabile termine del 30 giugno 2017. A tal fine farà fede la data d’inoltro (nel caso d’invio a mezzo pec) o di ricezione (nel caso di spedizione a mezzo posta).
La tassa di ammissione al premio non sarà rimborsabile in alcun caso.
Le schede di cui agli allegati 1 e 2, così come il documento d’identità del concorrente, saranno trattenute dalla segreteria del premio e rese disponibili alla Giuria Artistica, solo dopo che questa avrà espresso le sue scelte, per evitare qualunque condizionamento nella valutazione dei testi.

ART. 5
DESIGNAZIONE DEL TESTO VINCITORE - PREMIO
Tutti i testi ammessi al concorso verranno letti ed esaminati da una Giuria selezionata dall’associazione M.Th.I. e composta da cinque esperti del settore teatrale e culturale, scelti tra operatori teatrali e/o culturali, critici e/o docenti universitari, denominata “Giuria Artistica”. Il lavoro della Giuria Artistica verrà supportato, per le pratiche burocratiche, dalla segreteria organizzativa della M.Th.I.. Compito della GiuriaArtistica sarà quello di valutare tutti i testi pervenuti e ammessi al concorso e stilare una graduatoria/classifica individuando il vincitore, in regola con tutte le norme stabilite dal presente Bando.
I provvedimenti dell'Istituzione, i giudizi e le decisioni della Giuria Artistica sono inappellabili.
Al vincitore sarà assegnato un premio di € 2.000,00 (duemila/00), così ripartito: € 1.000,00 (mille/00) messi a disposizione dall’associazione M.Th.I.; € 1.000,00 (mille/00) messi a disposizione dalla mamma di Emanuele Carboni.
Il testo vincitore verrà pubblicato sul sito della M.Th.I. con link ai siti degli organismi partner, per darne massima diffusione a livello nazionale ed internazionale.

ART. 6
ESCLUSIONI DAL CONCORSO
Qualora, nel periodo che intercorre fra la presentazione del testo al concorso e la scelta del testo vincitore, venisse a mancare anche una sola delle condizioni previste dall’ART. 2 del presente bando, il testo verrà escluso dal concorso.

ART. 7
PREMIAZIONE E LETTURA PUBBLICA
Il testo vincitore verrà premiato in un evento pubblico che si svolgerà a Roma in occasione della premiazione del concorso ad esso gemellato “Premio Lydia Biondi” (data e luogo saranno comunicati al vincitore). Al termine della cerimonia di premiazione, il testo sarà presentato al pubblico in forma di reading / lettura drammatizzata eseguita da attori professionisti e coordinata da un regista professionista incaricato dalla M.Th.I..
Altri reading / letture drammatizzate pubbliche potranno essere concordate su richiesta eventuale delle istituzioni partner del Premio.

ART. 8
COLLABORAZIONE ALLA PRODUZIONE
La M.Th.I. e l’autore del testo vincitore potranno collaborare alla ricerca di risorse o di una produzione idonea a mettere in scena il testo. Tale opportunità è una facoltà che la M.Th.I. si riserva di esercitare in piena libertà, senza obbligo alcuno. Nel caso dovessero sussistere le condizioni per la messa in scena del testo vincitore, la M.Th.I. si impegna a sostenerla in funzione della sua circuitazione a livello nazionale (Italia), secondo modalità che saranno concordate con l’eventuale compagnia teatrale incaricata.

ART. 9
CLAUSOLA DI ACCETTAZIONE
La presentazione della domanda di ammissione al PREMIO DI SCRITTURA TEATRALE EMANUELE CARBONI, costituisce accettazione integrale di tutte le norme del bando ed obbligo quindi ad adempiere a tutto quanto nello stesso previsto.

ART. 11
FORO COMPETENTE
In caso di contestazione ha valore il testo italiano. Per ogni controversia è competente il Foro di Roma.

Email