• Home
  • Segnalazioni
  • Libri
  • Teatro delle Ariette a cura di Massimo Marino

I libri del mese

Teatro delle Ariette a cura di Massimo Marino

Ha intenti giustamente celebrativi questo lavoro di Massimo Marino, che con grande passione e competenza racconta la storia di questi artisti-contadini raccogliendo brani o testi interi degli spettacoli, testimonianze, diari, lettere, saggi critici e intervenendo direttamente con osservazioni di prima mano, come fedele spettatore degli spettacoli e ammirato conoscente di Paola Berselli e Stefano Pasquini, che insieme a Maurizio Ferraresi ed altri compagni di viaggio sono il Teatro delle Ariette. Il mosaico offre una panoramica allo stesso tempo profonda e dettagliata ma anche esaustiva ed ampia della vicenda artistica e personale (per le Ariette i due aspetti sono spesso la stessa cosa), di quasi vent'anni di attività. Con il filo rosso degli spettacoli che in questo periodo sono stati messi in scena, ma forse il termine più adatto sarebbe "condivisi con il pubblico", Marino crea un collage a più voci che disegna le vicende della Compagnia, indissolubilmente legate alla vita della coppia Berselli-Pasquini. Se è vero, e ritengo che lo sia, che un artista crea arte a partire dalla propria vita, da ciò che è, che sente, che prova, che pensa, che spera e che teme, nel caso del Teatro delle Ariette questo è ancora più vero. Il libro è pensato bene proprio perchè rende con efficacia questa testimonianza. Di come cioè tutto ciò che gli spettatori hanno visto, udito e apprezzato di questa compagnia è nato dalla voglia di raccontare se' stessi, di mettersi in gioco prima di tutto come persone e non solo come drammaturghi, attori o registi. Lo esprime benissimo Marino:"Il credere che per fare un teatro vero, vivo, capace di creare condivisione con gli spettatori, bisogni mettersi in gioco, impastarsi con la propria vita", laddove il termine "impastarsi" non è assolutamente casuale ma decisamente appropriato. Gli spettacoli delle Ariette sono infatti anche il cibo preparato e offerto agli spettatori, seduti attorno al tavolo che è stato spesso il palcoscenico di questa compagnia. Molti i nomi dei critici, saggisti e artisti di cui il curatore raccoglie le testimonianze. Molte le belle foto di Stefano Vaja che documentano gli spettacoli in diverse locations. "Gustosa" la chiusura del volume con il racconto da parte di Stefano Pasquini dei menù degli spettacoli.

Teatro delle Ariette
La vita attorno a un tavolo
a cura di Massimo Marino
Titivillus 2017
308 pagg. € 18,00

Per acquistare il volume

Stampa Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna