Spettacoli Motus

Motus presenta gli appuntamenti di settembre in Italia e all'estero

ÜBER RAFFICHE (nude expanded version)
12 settembre h 20
13 settembre h 19
Short Theatre - La Pelanda
Roma
Nel 2016 Motus torna sulle tracce di Splendid’s di Jean Genet per riallestirlo con un cast interamente femminile. Intenzione negata dalle regole del copyright: da questa impossibilità nasce Raffiche, una riscrittura originale, con una volontà ancor più decisa di lavorare sui temi dell’identità e della rivolta. Una gang di attiviste, una “banda” unica di attrici che percorre generazioni della scena italiana e non solo, è assediata in un albergo; donne dai nomi maschili, refrattarie a ogni tentativo di definizione, in resistenza armata contro la lobby farmaceutica. Motus presenta ora Über Raffiche, una nude (expanded version) della performance, non più in un sontuoso hotel ma in spazi nudi, in un loop della durata di tre ore e il pubblico libero di andare e venire. Un estenuato ripetersi di raffiche di parole (e ironiche micro-danze) per non arrendersi, proprio come Rafale che, anziché tentare il suicidio e rinunciare alla lotta - come nel testo di Genet - nella versione Motus non getta le armi e..."Continua a sparare. A sparare ancora (…) le raffiche in arte non hanno niente a che spartire col terrorismo e col terrore del mondo. Semmai sono un modo per attaccarlo, per farlo smottare, per smascherarne il fondo grottesco e vigliacco, per liberarci dalla paura."
Da "Motus, per farla finita con la dittatura del genere", Alfabeta2, 28 ottobre 2016, di Annalisa Sacchi.
dedicato a Splendid's di Jean Genet
regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò
con Silvia Calderoni (Jean), Ilenia Caleo (Rafale), Sylvia De Fanti (Bravo), Federica Fracassi (il Poliziotto), Ondina Quadri (Pierrot), Alexia Sarantopoulou (Riton), Emanuela Villagrossi (Scott), I-Chen Zuffellato (Bob)
la voce della radio Luca Scarlini e Daniela Nicolò
testi Magdalena Barile e Luca Scarlini
fonica Paolo Panella
progettazione scenica Andrea Nicolini
scenotecnica Damiano Bagli
produzione Elisa Bartolucci
logistica Claudia Casalini
comunicazione Marta Lovato
promozione Ilaria Mancia
distribuzione internazionale Lisa Gilardino
una produzione Motus con Santarcangelo Festival
con il sostegno di MiBACT, Regione Emilia Romagna
realizzato grazie a
Ert, Emilia Romagna Teatro Fondazione, Biennale Teatro 2016, L’arboreto – Teatro Dimora Mondaino, Teatro Petrella Longiano, Comune di Bologna
Presentazione del libro HELLO STRANGER

10 settembre h 18
Short Theatre - La Pelanda
Roma
HELLO STRANGER è il titolo del libro di e su Motus pubblicato dalla casa editrice Damiani di Bologna, in occasione dell’omonimo progetto speciale promosso da Comune di Bologna e Emilia Romagna Teatro Fondazione con il contributo di Regione Emilia Romagna – Assessorato alla Cultura.
Aperto da una introduzione di Wlodek Goldkorn, è un “atlante di immagini”, tratte dai quasi cento spettacoli realizzati e di frammenti testuali; non ha andamento cronologico o storiografico, ma natura esplosa e rizomatica, disvelando la passione di Motus per l’arte delle deflagrazioni…
La linea portante compositiva è il corpo/body dell’attore come macchina dei sentimenti, come ospite sacro-straniero con cui Motus ha lottato, costruito, distrutto e trasmutato il proprio segno artistico. Le parole sono colonna sonora polifonica, composta di brevi scritti della compagnia, amici, artisti, curatori: dei compagni di avventure e sventure di quel “teatro per bande e predatori solitari”, come lo definì profeticamente Antonio Attisani nei primi anni ’90.

MDLSX
15-16 settembre h 20:30
Dublin Fringe Festival
con Project Arts Center
Dublino [IE]
27-30 settembre h 21
Théâtre Garonne – Scène européenne
Tolosa [FR]
MDLSX è ordigno sonoro, inno lisergico e solitario alla libertà di divenire, al gender b(l)ending, all’essere altro dai confini del corpo, dal colore della pelle, dalla nazionalità imposta, dalla territorialità forzata, dall’appartenenza a una Patria. È verso la fuoriuscita da tutte le categorie –anche artistiche- che MDLSX tende, in un “scandaloso” viaggio teatrale di Silvia Calderoni che – dopo 10 anni con Motus – si avventura in un esperimento dall’apparente formato di Dj/Vj Set.
Terreno magmatico in cui collidono fiction e autobiografia, MDLSX oscilla da Gender Trouble a Undoing Gender.
Citiamo Judith Butler che, con pagine di Paul B. Preciado e altri cut-up dal caleidoscopico universo dei manifesti Queer, tesse il background di questa Performance-Mostro.
con Silvia Calderoni
regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò
drammaturgia Daniela Nicolò e Silvia Calderoni
suoni Enrico Casagrande
luci e video Alessio Spirli
in collaborazione con Paolo Panella e Damiano Bagli

produzione Elisa Bartolucci  
logistica Claudia Casalini
comunicazione Marta Lovato
distribuzione estera Lisa Gilardino
 
produzione Motus 2015

in collaborazione con La Villette - Résidence d’artistes 2015 Parigi, Create to Connect (EU project) Bunker/ Mladi Levi Festival Lubiana, Santarcangelo 2015 Festival Internazionale del Teatro in Piazza, L’arboreto - Teatro Dimora di Mondaino, Marche  Teatro

con il sostegno di MiBACT, Regione Emilia Romagna
Your whole life is a rehearsal
22 settembre h 22:30
proiezione del documentario
inQuiete Festival
Biblioteca Goffredo Mameli, corte
Roma

Il documentario è il montaggio di una serie di materiali video inediti delle prove dello spettacolo The Plot is the Revolution al Teatro di Clinton Street di New York nell’estate 2011. Questo backstage è la storia di un innamoramento e della caduta progressiva di barriere fra due compagnie e due attrici che sono entrate in telepatica simbiosi. Il tutto avvenne in quella sala che purtroppo oggi non esiste più: nel febbraio 2013 il Living è stato sfrattato e Judith Malina trasferita nel New Jersey, in una casa di riposo per anziani attori, dove ha trovato la morte, serenamente, il 10 aprile 2015.

Alla proiezione saranno presenti Enrico Casagrande, Daniela Nicolò e Silvia Calderoni.

regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò
con Judith Malina (Living Theatre) Silvia Calderoni
e la partecipazione di Tom Walker e Brad Burgess
filmato presso The Living Theatre, 21 Clinton Street, New York City (giugno 2011) da Daniela Nicolò
video editing Iolanda Di Bonaventura
sound mixing Iolanda Di Bonaventura e Roberto Passutti
sottotitoli Sarah Barberis

Produzione Motus
Nell’ambito del progetto HELLO STRANGER
Motus
via A. Costa, 28 | 47822 Santarcangelo di R. (RN) • It
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel +39 0541 326067

Email