Spettacoli Teatro Franco Parenti

Il Teatro Franco Parenti di Milano presenta i prossimi spettacoli in scena


Sala Grande
17 Aprile 2018

Tosca in
DONNE COME NOI
storie cantate
di Giulia Minoli e Emanuela Giordano
lo spettacolo è liberamente ispirato al libro
 “Donne come noi” scritto da Donna Moderna per Sperling&Kupfer
Giovanna Famulari, Maria Chiara Augenti, Eleonora De Luca, Fabia Salvucci, Rita Ferraro
luci Giuseppe Filipponio
audio Antonio Lovato
grafica video Davide Bastolla
aiuto regia Tania Ciletti
costumi realizzati presso la sartoria “Puntini puntini” di Simone Birk e presso la sartoria del Teatro Franco Parenti diretta da Simona Dondoni

Donne come noi è il titolo di uno spettacolo prodotto da Donna Moderna in collaborazione con il Teatro Franco Parenti, che girerà l’Italia a partire dal 17 aprile. Sei artiste sulla scena interpretano di volta in volta alcune delle protagoniste del libro, ma anche le giornaliste che le hanno incontrate, le sorelle, le amiche, le insegnanti.
Il canto accompagnato da un pianoforte, da un violoncello, da un chitarra e dalle percussioni si intreccia con i racconti. Sullo sfondo, una parete si anima di parole chiave.
Il teatro fa da detonatore delle emozioni.
Dopo un’ora e mezza di spettacolo, il pubblico si sente pervaso dal senso di possibilità e dalla percezione che l’unico limite che lo separa dal raggiungere grandi obiettivi è l’immaginazione.

DONNE COME NOI
UN GRANDE PROGETTO DEDICATO ALL’EMPOWERMENT FEMMINILE
L’iniziativa si articola in tre percorsi narrativi: un libro scritto per Sperling & Kupfer, lo spettacolo teatrale e un programma di formazione.  

Donne come noi è il titolo del libro che la redazione di Donna Moderna ha scritto per Sperling & Kupfer
34 giornalisti di Donna Moderna raccontano 100 storie di italiane contemporanee che con la forza della loro tenacia, competenza e coraggio hanno fatto qualcosa di importante.
Ecco alcune di loro: Fabiola Gianotti direttrice generale del CERN, Pinin Brambilla Barcilon restauratrice dell’Ultima cena, Elena Cattaneo farmacologa, biologa e senatrice a vita, nota per le sue ricerche sulle cellule staminali e sulla malattia di Huntington, Chiara Vigo tessitrice, ultima maestra di bisso al mondo, Paola Zukar signora del rap, manager di rapper come Fabri Fibra e Marracash, Roberta Buzzolani procuratore capo di Sciacca, Francesca Bosco una delle più note cybercriminologhe d’Italia, Bebe Vio schermitrice e campionessa paralimpica, Sofia Goggia tra le più importanti sciatrici e vincitrice della medaglia d’oro nella discesa libera ai recenti Giochi Olimpici invernali.

Il percorso di formazione
Lavorare in team, gestire il tempo, riprogrammare la propria carriera, pensare fuori dagli schemi, imparare a raccontarsi: sono alcune delle competenze che cercherà di sviluppare il corso di formazione ideato da Donna Moderna e offerto gratuitamente in molte città italiane.
Negli ultimi trent’anni le donne hanno conquistato spazi professionali che prima erano loro preclusi e hanno ridisegnato gli equilibri all’interno della famiglia in una direzione più paritaria. Eppure in Italia lavorano il 48,8% delle donne a dispetto del 66,8% degli uomini. Sono i peggiori dati d’Europa, fatta eccezione per la Grecia.
L’obiettivo di questo percorso formativo è contribuire a migliorare queste percentuali, fornendo alle partecipanti le cosiddette soft skill, che oggi pesano sempre di più nella scelta di un candidato. Il team di formatori sarà affiancato da alcuni professionisti dal mondo delle aziende che interverranno con le loro testimonianze.

L’Oréal Paris è al fianco di Donna Moderna in questo progetto così come da sempre è al fianco delle donne, parlando di bellezza ma anche di autostima, (“Perché tu vali”). L’Oréal supporta le donne spingendole a considerarsi “unlimited”, senza limiti, nella realizzazione del proprio potenziale.
L’Oréal Paris offre gratuitamente lo spettacolo e i corsi di formazione alle donne italiane, perché tutte possano imparare a credere nel proprio valore. Per info su date e prenotazioni www.donnamoderna.com/donne-come-noi (la disponibilità è limitata).
Info e prenotazioni
www.donnamoderna.com/donne-come-noi

Sala Grande
24 - 29 aprile 2018
Pueblo
di e con Ascanio Celestini
musiche Gianluca Casadei | voce Ettore Celestini | suono Andrea Pesce | luci Danilo Sacco
organizzazione Sara Severoni | immagine Riccardo Manelli

produzione Fabbrica srl

Seconda tappa di una trilogia inaugurata a Romaeuropa Festival nel 2015 con lo spettacolo Laika, Pueblo è la nuova produzione dell’istrionico Ascanio Celestini.
L’artista, fra i più rappresentativi del teatro di narrazione in Italia, ritorna negli stessi luoghi in cui palpitava la vita della sua precedente creazione: la periferia, il bar, il supermercato, il marciapiede. Qui vive Violetta, giovane cassiera che sogna di essere regina di un reame popolato dalle storie feroci e poetiche di altrettanti personaggi disillusi e traditi dalla vita. Voci differenti s’incontrano qui per ritrarre un universo fatto di povertà ma capace di brillare come un diamante di rara bellezza o un mondo senza Dio – come quello di Laika – in cui, nonostante tutto, molti miracoli dovranno accadere.
Accompagnato dalle musiche originali composte da Gianluca Casadei, Celestini crea un nuovo ritratto dei margini della società e invita lo spettatore a identificarsi con i suoi protagonisti: personaggi che, al di là della loro particolare condizione sociale, come tutti noi affrontano quotidianamente la propria condizione di esseri umani.

Date e orari
martedì 24 aprile h 20:00
mercoledì 25 aprile h 19:30
giovedì 26 aprile h 21:00
venerdì 27 aprile h 20:00
sabato 28 aprile h 20:30
domenica 29 aprile h 16:00

Biglietti
intero: I e II settore 30€; III settore 23,50€
convenzioni > 21€
over 65/ under 26 > 18€
+ diritti di prevendita

24 - 29 aprile 2018
Sala AcomeA

Autobiografia Erotica
di Domenico Starnone
tratto da Autobiografia erotica di Aristide Gambía, romanzo di Domenico Starnone
con Vanessa Scalera e Pier Giorgio Bellocchio
Regia Andrea De Rosa
produzioni Cardellino srl

Dopo Lacci e La scuola, Domenico Starnone ritorna ancora una volta alla drammaturgia teatrale con Autobiografia Erotica (dal suo romanzo Autobiografia erotica di Aristide Gambía) in uno spettacolo diretto da Andrea De Rosa.
Siamo in un appartamento di Roma, un uomo e una donna, Aristide e Mariella, si rivedono dopo 20 anni. Non sono due vecchi amici ma due sconosciuti che si sono incontrati, una volta sola e per poche ore, 20 anni prima, e hanno avuto un furtivo e frettoloso rapporto sessuale. Lui neanche si ricordava lei chi fosse quando ha ricevuto la sua mail con cui, sfacciatamente, lo convocava. Lui accetta l’invito e ora lei gli chiede di scavare in quelle poche ore di molti anni prima e di ricostruirle minutamente, utilizzando, per giunta, un linguaggio lascivo: «Cosa è accaduto allora? La realizzazione di un puro, irresponsabile desiderio sessuale? Se è così – dice Mariella – perché parlarne con il linguaggio dolce dell’amore? Meglio l’oscenità».
Comincia così un gioco, in cui i due ripercorrono, scompongono e analizzano il loro primo incontro, mettendo a confronto, ora con allegria ora con crudeltà, due esperienze sulla sessualità molto diverse, alla ricerca di un punto di incontro.
In un mondo dove solo il sesso sembra dar senso alle cose, che sembra essersi trasformato in una nuova  religione laica con cui fare i conti quotidianamente, un ago della bilancia che soppesa, valuta, influenza ogni azione volontaria o involontaria.
E la psicanalisi, nuovo dogma dell’uomo moderno, fa da arbitro che ora assolve e ora condanna.

Credo che l’esperienza più importante che si possa fare ancora oggi a teatro è quella di mettere in discussione la propria identità. Per questo sono affascinato da quei personaggi che, credendo di conoscersi, nel corso di un dramma o di una commedia finiscono invece per vedere sgretolarsi le proprie certezze, scoprono che ciò che credevano di sapere di sé stessi e della propria vita era falso, artefatto o almeno incompleto (Edipo è l’esempio più grande di questo tipo di personaggio). È ciò che accade ad Aristide Gambia, nel corso del bellissimo testo che Domenico Starnone ha tratto dal suo romanzo. Una donna si ripresenta nella vita di Aristide a distanza di vent’anni e lo invita, in maniera insieme ludica e misteriosa, a ripercorrere un episodio che lui aveva velocemente archiviato nel reparto “avventure erotiche senza importanza della mia vita”: una mezza giornata trascorsa insieme, una scopata veloce, vent’anni prima. Attraverso un linguaggio crudo ed esplicito, la memoria di quella giornata diventa pian piano il pretesto per andare a fondo nel pozzo nero della rimozione, dove spesso accantoniamo ciò che crediamo senza alcuna importanza e che è invece lì, in agguato, pronto a rimescolare profondamente il senso della nostra vita.
Ho scelto di cancellare dalla scena e dal testo originale qualunque riferimento realistico. Dopo molti spettacoli in cui ho sperimentato a fondo gli apparati che le nuove tecnologie offrono al teatro (soprattutto nel campo delle tecnologie del suono), ho scelto stavolta di lavorare solo con gli attori, un tavolo e due sedie, per concentrarmi esclusivamente sulla domanda che il testo porta dentro di sé, l’unica che mi preme davvero: chi siamo noi, chi sono io veramente?
Andrea De Rosa

Date e orari
martedì 24 aprile h 20:15
mercoledì 25 aprile h 19:15
giovedì 26 aprile h 20:45
venerdì 27 aprile h 20:15
sabato 28 aprile h 20:45
domenica 29 aprile h 16:15

Biglietti
intero: platea 23,50€; galleria 18€
convenzioni > 18€
over 65/ under 26 > 15€
+ diritti di prevendita

Primavera ai Bagni Misteriosi 2018
Dal 7 aprile al 13 maggio
La stagione per divertirsi all’aperto!
Giochi Sportivi e attività per grandi e piccini ai Bagni Misteriosi e, al sabato e alla domenica, pic-nic a bordo piscina.

7 aprile 2018
dalle ore 11,00 alle 19,00
INFIORATA AI BAGNI MISTERIOSI. Inaugurazione della Primavera ai Bagni Misteriosi

Come ogni anno torna, puntuale, la primavera, che, con la sua ventata di fantasia, trasforma i Bagni Misteriosi in una oasi di fiori, colori e giochi al centro di Milano. Gli spazi vivranno la nuova stagione con postazioni di atletica leggera, biciclette, giochi di una volta, ring galleggianti e sport all’aria aperta. Nel weekend, saranno disponibili zone dedicate al pic-nic, durante la settimana laboratori per i più piccoli e divertimenti per tutte le età.
• ring galleggiante con possibilità di lezioni di pugilato
• gioco dell’oca in bicicletta a bordo vasca
• biciclette galleggianti / canotto
• postazioni di atletica leggera: cavallina/salto in lungo/ostacoli
• giochi di una volta
• giochi tradizionali: campana, tiro alla fune, salto della corda, hula hoop, corsa nei sacchi, tiro ai barattoli
• laboratori per bambini di tutte le età
• novità 2018: disponibilità animatori per gruppi organizzati ! (prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

PROGRAMMA
7 Aprile
Infiorata ai Bagni Misteriosi
Dalle ore 11,00 alle 19,00
Partecipa alla creazione collettiva di un tappeto di fiori: un gesto poetico per vivere la primavera! Grande festa di primavera ai Bagni Misteriosi con attività, laboratori e installazioni.
Il magnifico spazio diventa un’isola di colori, profumi ed energie della stagione della rinascita.
Protagonista l’infiorata: I bambini di tutte le età  con le loro famiglie potranno partecipare alla creazione di spettacolari tableaux de fleurs sulla piattaforma della piscina partendo dallo “spetalamento” (il momento in cui i fiori vengono privati dal gambo), alla posa dei petali per la composizione.
Un lavoro di squadra in cui ognuno avrà il suo spazio di intervento e di gioco, un’occasione per educare al bello e alla conoscenza della natura.
L’infiorata è un’antica tradizione italiana che risale ai tempi in cui si celebrava l’ingresso in città di re e regine rivestendo con fiori colorati le strade, con un gesto simbolico e artistico insieme.
Ingresso 10€ (durante la giornata si realizzeranno diversi turni di infiorata)
8 Aprile
Bagni Misteriosi – via Botta 18
Stecca degli spogliatoi
Orario: dalle 11,00   Durata: 90 minuti
Le coroncine di fiori: arriva la Primavera ed è ormai tempo di pensare a creare qualcosa da mettersi in testa, unendo insieme fiori colorati e tanta fantasia costruiremo una coroncina fiorita per festeggiare l’arrivo della Primavera!
Prezzo: 7€ solo laboratorio 15€ laboratorio e ingresso
da 4 anni a 10 anni
Laboratorio in collaborazione con Kikolle Lab
Max 25 bambini
14 Aprile
Bagni Misteriosi – via Botta 18
Stecca degli spogliatoi
Orario: dalle 11,00   Durata: 45 minuti
Acquarelli con le verdure: con ortaggi di stagione e trucchi di magia creeremo degli acquarelli multicolore per colorare tutti insieme.
Prezzo: 7€ solo laboratorio 15€ laboratorio e ingresso
da 4 anni
Laboratorio in collaborazione con Vango anch’io
Max 15 bambini
15 Aprile
Bagni Misteriosi – via Botta 18
Stecca degli spogliatoi
Orario: dalle 11,00   Durata: 90 minuti
Cassetta degli uccellini: una scatola di cartone del latte o del succo di frutta, colori, pennelli e un pizzico di fantasia... Ed ecco pronti gli ingredienti necessari per costruire una casetta degli uccellini che arrivano a primavera. Benvenuta Primavera e ben tornati uccellini!

Prezzo: 7€ solo laboratorio 15€ laboratorio e ingresso
da 4 a 10 anni
Laboratorio in collaborazione con Kikolle Lab
Max 25 bambini
21 Aprile
Bagni Misteriosi – via Botta 18
Stecca degli spogliatoi
Orario: dalle 11,00  Durata: 60 minuti
Storie per bambini e bambine ribelli: Alfonsina strada – ciclista: una donna speciale con una storia meravigliosa. È stata la prima donna a competere nelle gare di ciclismo! Chissà che coraggio e che grinta! Leggiamo insieme la storia e costruiamo la nostra piccola bicicletta.
Storie per bambini e bambine ribelli: Muhammad Alì– pugile (da 4 anni): da bimbo monello a stella del pugilato e non solo. Un personaggio speciale per i suoi ideali e suoi valori. Leggiamo insieme la sua storia e costruiamo il burattino di Muhammad.
Prezzo: 7€ solo laboratorio 15€ laboratorio e ingresso
da 4 anni
Laboratorio in collaborazione con Mamazzino
Max 25 bambini
22 Aprile
Bagni Misteriosi – via Botta 18
Stecca degli spogliatoi
Orario: dalle 11,00   Durata: 90 minuti
La mia macchina fotografica: Nell’era digitale perché non imparare a costruire una macchina fotografica con materiali di riciclo? L’obiettivo è quello di esplorare, divertendosi, i diversi usi di questi materiali, manipolarli e utilizzarli in maniera creativa, rispettando i gusti e le attitudini di ognuno.

Prezzo: 7€ solo laboratorio 15€ laboratorio e ingresso
da 4 a 10 anni
Laboratorio in collaborazione con Kikolle Lab
Max 25 bambini
28 Aprile
Bagni Misteriosi – via Botta 18
Stecca degli spogliatoi
Orario: dalle 11,00   Durata: 60 minuti
Tutti al circo: foulard, palline, anelli, piattini cinesi… Insieme ai nostri esperti i bambini potranno provare gli attrezzi professionali del circo e diventare giocolieri o equilibristi per un giorno. Contagioso anche per mamme e papà!
Prezzo: 7€ solo laboratorio 15€ laboratorio e ingresso
Laboratorio in collaborazione con Rapanello Entertainment
29 Aprile
Bagni Misteriosi – via Botta 18
Stecca degli spogliatoi
Orario: dalle 11,00   Durata: 90 minuti
Didò naturale colorato: Un laboratorio per stimolare a la fantasia e la creatività. Ai bambini, che avranno a disposizione vari strumentini, come formine e mattarelli, verrà proposta una pasta di sale morbida, colorata e fatta con ingredienti naturali, da toccare e manipolare e per creare vere e proprie “baby sculture”!
Prezzo: 7€ solo laboratorio 15€ laboratorio e ingresso
da 2 a 6 anni
Laboratorio in collaborazione con Kikolle Lab
Max 25 bambini
5 Maggio
Bagni Misteriosi – via Botta 18
Stecca degli spogliatoi
Orario: dalle 11,00   Durata: 60 minuti
Storie per bambini e bambine ribelli: Muhammad Alì– pugile (da 4 anni): da bimbo monello a stella del pugilato e non solo. Un personaggio speciale per i suoi ideali e suoi valori. Leggiamo insieme la sua storia e costruiamo il burattino di Muhammad.
Prezzo: 7€ solo laboratorio 15€ laboratorio e ingresso
da 4 anni
Laboratorio in collaborazione con Mamazzino
Max 25 bambini
6 Maggio
Bagni Misteriosi – via Botta 18
Stecca degli spogliatoi
Orario: 11    Durata: 45 minuti
È primavera, svegliatevi piantine: quali sono gli ingredienti segreti per un balcone fiorito in quattro, tre, due, uno? Tranquilli vi sveliamo i trucchi per non farvi sorprendere dalla primavera alle porte! Creeremo un piccolo kit con tutto l’occorrente per diventare super campioni di pollice verde…
Prezzo: 7€ solo laboratorio 15€ laboratorio e ingresso
da 4 anni
Laboratorio in collaborazione con Vango anch’io
Max 15 bambini
12 Maggio
Bagni Misteriosi – via Botta 18
Stecca degli spogliatoi
Orario: dalle 11,00   Durata: 45 minuti
Raviola: su le mani pastai per un giorno! Con ortaggi di stagione e farina impasteremo ravioli colorati e gustosi dal ripieno insolito.
Prezzo: 7€ solo laboratorio 15€ laboratorio e ingresso
da 4 anni
Laboratorio in collaborazione con Vango anch’io
Max 15 bambini
È NECESSARIA LA PRENOTAZIONE: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 02 89731800

INFO
Dal mercoledì al venerdì dalle h16.30 alle h19.00
sabato e domenica dalle h11.00 alle h19.00
ingresso 5€ | ingresso con attività 10€
noleggio bici/canotto galleggiante (15’) 3€

Punto ristoro:
dal mercoledì al venerdì dalle h16.30 alle 19.00
sabato e domenica dalle h 11 alle h19.00
cestini pic-nic: adulti 15€ – bambini 10€
..e il sabato e la domenica pic-nic a bordo piscina!
Bagni Misteriosi - via Botta 18, Milano
Info e prenotazioni: t. 02 89731800
www.bagnimisteriosi.com

INFO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel. 02 59995206
Fb : http://www.facebook.com/teatrofrancoparenti  Tw: http://www.twitter.com/teatrofparenti
Sito : http://www.teatrofrancoparenti.it

Email