Bimba inseguendo Laura Betti

Una figura importante ma quasi dimenticata, innocente (bimba) ma diabolica, trasparente ma complicata, enigmatica e sfuggente. Il lavoro di raccontare in scena un personaggio come Laura Betti è davvero un inseguimento. Un tentativo di afferrare, o almeno toccare, qualcosa che per sua natura sfugge sempre. Provare a conoscerla, a rappresentarla, a celebrarla è davvero difficile. Eppure Elena Bucci, come testimoniano le note del programma di sala, si è dedicata anima e corpo alla ricerca ed alla documentazione tra libri, articoli, interviste, video e registrazioni, per emergere con una drammaturgia originalissima che, attraverso alcune voci celebri di chi ha vissuto esperienze insieme a lei, ma soprattutto attraverso la voce, ora dolce ed acuta, ora roca e tenebrosa, di Laura, testimone

diretta della propria vita, offre allo spettatore e a se stessa uno spettacolo d'indubbio rilievo. Grazie alle indiscutibili doti d'attrice, e in questo caso anche di drammaturga, Elena Bucci riversa sul palco, per quasi novanta minuti, un flusso intensissimo di parole, gesti, tonalità ed espressioni, con un sottofondo sonoro costante e quasi impercettibile, accompagnati da brevi registrazioni originali, ma anche da effetti di proiezioni, luci e giochi di ombre, quasi sommergendo il pubblico di immagini e situazioni che talvolta arrivano più velocemente della capacità di elaborazione di chi ascolta. L'effetto è quello di aver vissuto un esperienza intensa, più che quello di aver conosciuto Laura Betti. Forse proprio ciò che ha vissuto Elena Bucci nella preparazione del suo lavoro o forse proprio ciò che lei intendeva far vivere al pubblico con questo spettacolo.

4 e 5 MAGGIO ORE 21, Teatro Biblioteca Quarticciolo ROMA
BIMBA inseguendo Laura Betti [...]
drammaturgia, regia e interpretazione di Elena Bucci
luci Loredana Oddone
drammaturgia del suono, interventi elettronici e registrazioni Raffaele Bassetti
costumi Nomadea con la collaborazione di Marta Benini
produzione Le Belle Bandiere
in collaborazione con ATER
con il sostegno di Regione Emilia Romagna e Comune di Russi

Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna