Teatro Quirino De Giorgio

Teatro Comunale Quirino De Giorgio
Vigonza (PD)

#TEMPOPRESENTE
teatro al borgoinsolito

Cultura fa rima con divertimento, con quel desiderio cioè di vertere altrove, in direzione opposta rispetto alla solita routine, per scoprire l’insolito nel solito.
Tra le nostre case della cultura c’è il Borgo, destinato a diventare una piazza del sapere. Stiamo lavorando affinché riesca a proporsi come centro di condivisione e tempo libero: oltre che sulle feste in piazza, punteremo quindi sul teatro, motore di civiltà e aggregazione sin dalle origini. La programmazione #TEMPOPRESENTE, curata dall’associazione culturale Echidna, si propone di trasformare le arti sceniche in esperienze di incontro e cambiamento. Vi auguro di aprire la strada alla partecipazione, alla fantasia, all’immaginazione creativa: il senso di appartenenza
a una comunità è un traguardo prezioso e tutto in salita. Ma in una cosa credo fortemente: in commune nati sumus.
Greta Mazzaro
Assessore alla cultura Comune di Vigonza

Venerdì 23 novembre 2018 ore 21

RITA PELUSIO
URLANDO FURIOSA - UN POEMA ETICO
regia Riccardo Pippa
di Domenico Ferrari, Riccardo Piferi, Riccardo Pippa e Rita Pelusio

Urlando Furiosa è un buffone poetico e irriverente nato dalla fantasia di Rita Pelusio,attrice autrice che da anni sperimenta un teatro che sappia essere comico e civile.
Rita veste i panni di una diversamente paladina. E ogni volta a fine spettacolo vengonoraccontate le storie di piccoli eroi diversamente paladini che si sono battuti per unideale.                                       A Vigonza interverrà Luciano Tirindelli (scorta Giovanni Falcone).

Domenica 20 gennaio 2019 ore 18

MARIO PERROTTA
IN NOME DEL PADRE
spettacolo di Mario Perrotta,
consulenza alla drammaturgia Massimo Recalcati

Un padre. Uno e trino. Niente di trascendentale: nel corpo di un solo attore tre padri, diversissimi tra loro per estrazione sociale, provenienza geografica, condizione lavorativa.
A distinguerli gli abiti, il dialetto o l’inflessione, i corpi ora mesti, ora grassi, ora tirati e severi. Tutti e tre di fronte a un muro: la sponda del divano che li separa dal figlio, ognuno il suo. Il divano, come il figlio, in scena non c’è. I figli adolescenti sono gli interlocutori disconnessi di questi dialoghi mancati, l’orizzonte comune dei tre padri... (Mario Perrotta).                           

Sabato 9 marzo 2019 ore 18

INCONTRO AGLI AUTORI MATTEO RIGHETTO E STEFANO SCANDALETTI
DAL LIBRO AL TEATRO
Savana Padana, letteratura e drammaturgia per un paesaggio umano

Una conversazione con gli autori del libro e della drammaturgia , entrambi cittadini di Vigonza. “Savana Padana” è una storia di confini: quello tra i capannoni e i campi di mais, quello tra gli italiani e gli stranieri più o meno integrati, quello tra la ricchezza
economica e la povertà culturale.

Domenica 10 marzo 2019 ore 18

RICCARDO GAMBA, PIETRO QUADRINO, DAVIDE SPORTELLI, FRANCESCO WOLF
SAVANA PADANA
dal romanzo di Matteo Righetto - soundesign Lorenzo Danesin - movimenti di scena Davide Sportelli - drammaturgia e regia Stefano Scandaletti

Un paese, tra Brenta e Piovego, una fascia di terra, dove Matteo Righetto ed io siamo cresciuti. Righetto ambienta proprio qui, in questo territorio che pare senza regole, il suo primo romanzo, ed io scelgo di portare in scena quel panorama umano che ha formato la mia adolescenza con una rilettura tragicomica, dal sapore pulp. Seguiamo i personaggi nei meandri delle loro losche attività di scambio, infarcite didiatribe, conflitti, inganni: prede, predatori e strategie di sopravvivenza – l’immaginario brutale che divide il forte e il debole. ( Stefano Scandaletti )

Giovedì 21 marzo 2019 ore 21

ANTONELLA QUESTA
INFANZIA FELICE                             
UNA FIABA PER ADULTI                        
di e con Antonella Questa                            
coreografie e messa in scena Magali B – Cie Madeleine&Alfred disegno luci e scenografia Daniele Passer

Una maestra un po’ rigida, un gatto parlante, dei bambini capricciosi e viziati, una preside dedita all’aperitivo, una madre in carriera e un principe con la coppola azzurra azzurra come il mare, sono solo alcuni dei protagonisti di questa originale fiaba per adulti. Un viaggio, anche molto divertente, all’interno della famiglia e della scuola di oggi, cercando di capire dove affondino le radici della rabbia che anima la guerra tra genitori e insegnanti e che spesso spinge i nostri bambini verso il bullismo. Antonella prosegue la ricerca sulla natura delle relazioni umane, scegliendo
stavolta come tema l’educazione nell’infanzia.

Biglietti
intero: € 13
ridotto: € 10   (residenti , iscritti alla biblioteca comunale e alle BPA Biblioteche Padovane Associate; soci COOP Alleanza 3.0, persone dai 16 ai 26 anni e dai 65)

CARD #TEMPOPRESENTE: 40€ (posto fisso numerato per 4 spettacoli)

Prenotazione telefonica di card e biglietti
tel 3409446568 dalle ore 16 alle ore 19, dal martedì al venerdì;
dalle ore 10 alle 12.30 il sabato e i giorni dello spettacolo
con email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
servizio newsletter su echidnacultura.it

Biglietteria
apre un‘ ora prima dell’inizio dello spettacolo

Ritiro biglietti prenotati
entro 15 minuti dall’inizio dello spettacolo

Info
tel 3711926476 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
tel 0498090331 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
echidnacultura.it    comune.vigonza.pd.it
www.echidnacultura.it
 
Echidna | paesaggio culturale
v. Accoppè Fratte 11 , 30035 Mirano (Venezia)
t. +39 041 412500 - f. +39 041 464515
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.echidnacultura.it

Email