I libri del mese

Sissy boy e Il gioco di Franca De Angelis

Scritto da Marcello Isidori.

Questa volta presento due volumi contemporaneamente poichè, anche se gli editori sono diversi, l'autrice è la stessa, oltre al fatto che i due pezzi teatrali, un dramma ed un monologo, sono accomunati da tematiche molto simili. Per prima cosa, e non è affatto scontato, Franca De Angelis, drammaturga e sceneggiatrice di cinema e televisione, ha una scrittura godibile anche alla lettura ed efficace, senza nulla togliere alla teatrabilità dei due lavori. Il primo, Sissy boy, è un monologo che vede prevalere l'aspetto narrativo e si presta dunque ad una lettura molto piacevole. Il secondo, Il gioco, fa agire tre personaggi, costruendo un intreccio molto avvincente e per nulla prevedibile. Le tematiche, come già accennato, fanno pensare che l'autrice non soltanto abbia un certo interesse per la psicologia, ma anche una certa conoscenza della materia. E non parlo, ovviamente, della conoscenza che ogni drammaturgo e sceneggiatore possiede per necessità di mestiere, ma di una preparazione frutto certamente di importanti approfondimenti e letture, o anche di esperienze dirette o mediate. Le situazioni dei due drammi girano intorno all'argomento della felicità (o infelicità) dei protagonisti, e lo fanno mostrando al pubblico i meccanismi dei comportamenti, propri o altrui, che ne favorscono la realizzazione. Temi delicatissimi e attualissimi, in un periodo storico ed in una società dove la felicità sembra un dovere più che un diritto, ma dove al contrario l'infelicità, talvolta nascosta, spesso diventa il naturale approdo per chi non riesce a correre su binari predifiniti e imposti. Due opere interessanti e ben costruite, personaggi estremamente credibili e veri, pur nelle peculiarità delle storie che vivono (Il gioco) o che hanno vissuto (Sissy boy).

 

Sissy boy
di Franca De Angelis
Le Mezzelane editrice  2018
90 pagg. € 10,00

Acquista il libro

Il gioco
di Franca De Angelis
Dino Audino  2018
75 pagg. € 11,00

Acquista il libro

Stampa