Animenude

Al Cimitero della Certosa di Bologna quattro repliche da giugno a settembre di Animenude


Animenude è un viaggio nei classici della letteratura italiana, tra autori e pagine celebri che ci hanno lasciato preziose riflessioni sul senso della vita e la fragilità di ogni essere umano di fronte alla morte. Dopo la discesa agli inferi danteschi e le morti shakesperiane, l’attore e regista Alessandro Tampieri, ritorna in Certosa dal 27 giugno nell'ambito di Bologna Estate 2019, con quattro appuntamenti di un recital rinnovato nella proposta dei brani in programma e nella scelta del percorso individuato.

Ed è proprio la Certosa di Bologna l’effettiva protagonista di queste passeggiate teatrali, con una regia ispirata alle suggestioni notturne di un luogo dal forte impatto emotivo. Un vero e proprio museo a cielo aperto dove i tesori dell’arte incontrano i capolavori della parola, in un luogo per antonomasia destinato a tenere vivo il ricordo della città. Carducci, Bacchelli, Morandi, Farinelli, Dalla, Dozza, Zanardi. Tante le personalità illustri che si uniscono ai bolognesi comuni, in un patrimonio insieme individuale e collettivo. Come in un grande album di volti e di nomi da sfogliare, per far rivivere altre storie e altre vite.

Ed è proprio questo lo scopo del progetto. Dare voce e corpo alle storie passate e renderle presenti. Perché un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire, come sosteneva Calvino. E la modernità di scrittori quali Dante, Foscolo, Verga, Pascoli, Pirandello ne è la dimostrazione. Autori tanto diversi tra loro nel genere e nello stile, ma ugualmente profondi nell’analisi sempre attuale sulla caducità dell’uomo.

Ma la Certosa da quest'anno vuole aprirsi anche alle nuove proposte letterarie e offrirsi a cittadini e visitatori non solo non solo come il più vasto complesso monumentale della città ma anche come spazio per la riflessione, il pensiero, la lettura. Da qui la collaborazione con la Libreria Trame presente ogni sera con una selezione di testi ispirati al luogo e ai temi, per lanciare lo slogan “porta un libro in Certosa” un’iniziativa Rimachèride nell’ambito del Patto per la Lettura di Bologna.

Quattro le repliche in calendario giovedì 27 giugno alle ore 21.30; martedì 23 luglio e venerdì 30 agosto alle ore 21.00; sabato 14 settembre alle ore 20.30. Ritrovo 30 minuti prima nel cortile della chiesa presso l'ingresso principale in via della Certosa 18. Gli appuntamenti saranno confermati anche in caso di maltempo.

Entrata 10 euro di cui 2 euro saranno devoluti alla valorizzazione della parte monumentale.
Prenotazione obbligatoria 338 9300148  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Email