Spettacoli Sotterraneo

Sotterraneo presenta i prossimi spettacoli in scena in Italia e in Spagna


OVERLOAD  
Premio UBU 2018 Spettacolo dell'Anno

1 paragrafo. 199 parole. 1282 caratteri.
Tempo previsto 1’ 10’’.

Riesci a leggere questo testo senza interruzioni? L’attenzione è una forma d’alienazione: il punto è saper scegliere in cosa alienarsi. Per questo sembriamo sempre tutti persi a cercare qualcosa, anche quando compiamo solo pochi gesti impercettibili attaccati a piccole bolle luminose e non si capisce chi ascolta e chi parla, chi lavora e chi si diverte, chi trova davvero qualcosa e chi è solo confuso. Sei arrivato fin qui senza spostare lo sguardo? Davvero? E non è insopportabile questo sforzo di fare una cosa soltanto alla volta? Guardati attorno: quante altre cose attirano la tua attenzione?
Ora guardati dall’alto: riesci a vederti? Le superfici dei territori più densamente abitati della Terra sono coperte da una fitta nebbia di messaggi, immagini e suoni in cui le persone si muovono, interagiscono, dormono. A volte si alzano rumori più intensi, che la nebbia riassorbe subito mentre lampeggia e risuona. Visto da qui il pianeta sembra semplicemente troppo rumoroso e distratto per riuscire a sopravvivere – persino i ghiacciai si sciolgono troppo lentamente perché qualcuno presti attenzione alla cosa. Torniamo al suolo e guardiamoci da vicino: stiamo tutti mutando… in qualcosa di molto, molto veloce.

  7 NOVEMBRE  
h.21:00
  8 NOVEMBRE  
h.11:00
Casalecchio di Reno (BO)
all'interno di PROGETTO SOTTERRANEO
Teatro Laura Betti

  14-16 NOVEMBRE  
Madrid (ES)
Conde Duque

  29 NOVEMBRE  
Potenza (PZ)
Città delle 100 Scale Festival

REMAKE OF
DIES IRAE  
5 EPISODI INTORNO ALLA FINE DELLA SPECIE   

Uno dei progetti che inaugura la collaborazione artistica con il Conde Duque di Madrid è il riallestimento del nostro spettacolo del 2009 Dies irae con un nuovo cast di lingua spagnola. La scelta di questo spettacolo da parte della direzione artistica è motivata da un forte legame tematico tra Dies Irae e lo spazio culturale, ovvero la memoria e l’archiviazione: il Conde Duque infatti, oltre ad essere un centro culturale, è anche sede dell'Archivio della città, della Biblioteca storica, dell'Emeroteca comunale e della Biblioteca della memoria digitale di Madrid.
 
Non potrai mai camminare a fianco di un neandertaliano. Non potrai mai nemmeno parlare con un mesopotamico oppure osservare il cielo con un maya.Non vedrai l’arrivo di una delegazione aliena sul maxischermo e non vedrai il sole diventare supernova. In realtà non ti sei visto nascere e non ti vedrai nemmeno morire. Il presente è un tempo storico. Il presente è una convenzione. Il presente è soprattutto un perimetro d’azione. Per colonizzare passato e futuro possiamo immaginare due archeologie opposte: una che dissotterri il passato e una che sotterri il presente in attesa di un dissotterramento futuro. Abbiamo sempre seguito delle tracce e non potremo non lasciarne di nuove. Ognuno viva e canti il suo tempo e poi torni alla polvere. Alleluia.

  21 NOVEMBRE - 7 DICEMBRE  
Madrid (ES)
Conde Duque

  I FUTURNAUTI  
spettacolo per l'infanzia
coproduzione Teatro delle Briciole/Sotterraneo

I Futurnauti stanno arrivando. Vengono dal futuro per raccontarci cosa succederà al nostro pianeta e agli esseri viventi nei prossimi decenni. Purtroppo l’umanità non ha saputo correggere i propri errori e l’ambiente è al collasso: surriscaldamento globale, innalzamento dei mari, cataclismi. Nel tentativo di rimediare alla situazione, gli scienziati del futuro

hanno inventato una macchina del tempo e hanno spedito i Futurnauti nel nostro presente, per parlare alle generazioni precedenti e chiedere loro di compiere scelte diverse. Affrontando i più impellenti problemi di oggi e di domani, i due Futurnauti faranno viaggiare i bambini attraverso le epoche passate e future, alla continua ricerca di un piano per salvare la Terra dalla catastrofe.

  5-6 NOVEMBRE
h.10  
Parma (PR)
Teatro delle Briciole

  29 NOVEMBRE  
h.10  
Casalecchio di Reno (BO)
all'interno di PROGETTO SOTTERRANEO
Teatro Laura Betti

Sotterraneo fa parte del progetto Fies Factory,
del network europeo Apap - Performing Europe 2020
ed è residente presso l’ Associazione Teatrale Pistoiese.

Sotterraneo · via Lambruschini 52 · Firenze, Italy 50134 · Italy

Email