• Home
  • Segnalazioni
  • Libri
  • Una vita straordinaria di Riccardo Goretti

I libri del mese

Una vita straordinaria di Riccardo Goretti

Di Riccardo Goretti ci siamo occupati già dieci anni fa allorchè, in compagnia di tre colleghi (Francesco Rotelli, Francesca Sarteanesi, Luca Zacchini) forma la compagnia de "Gli Omini", i cui spettacoli e soprattutto l'esperienza, vengono documentati sempre da Titivillus in una bella pubblicazione. Negli anni che sono passati da allora Goretti ha vissuto importanti esperienze di collaborazione con drammaturghi, registi e attori  ma soprattutto ha, questa volta da solo, scritto e portato in scena con buon successo i quattro spettacoli pubblicati in questo volume. Dell'esperienza con Gli Omini Riccardo Goretti ha conservato l'amore per le piccole storie del popolino, racconti di vite normali che, nell'interpretazione appassionata del drammaturgo-attore, diventano straordinarie. Il minimalismo della vita "proletaria" che diventa a tratti paradigma massimalista della nostra società, i normali ma profondi e significativi rapporti familiari e di amicizia tratti dall'esperienza autobiogrfica dell'autore, la semplice quotidianità che evoca spunti di riflessione sull'esistenza e l'umanità. Dopo l'introduzione dello stesso Goretti sul progetto "Una vita straordinaria" che ha dato luce ai quattro pezzi teatrali pubblicati, il volume riporta la testimonianza di Stefano Rampoldi e la prefazione critica di Graziano Graziani. Seguono i testi integrali dei quattro spettacoli: "Annunziata detta Nancy", "Essere Emanuele Miriati", "Premiata filatura FP" e "Gobbo a mattoni" ciascuno preceduto da un'ampia introduzione dell'autore e l'ultimo anche da quella di Massimo Bonechi e dalle note di regia "a posteriori". Ricca la galleria di foto di scena degli spettacoli e godibile, in chiusura, l'intervista a Goretti a cura di Tommaso Chimenti.

Una vita straordinaria
Il teatro di Riccardo Goretti dal 2011 al 2018
Titivillus 2019
pagg. 170 € 15,00
Acquista il libro

Stampa Email