Techne

È aperto fino al 17 luglio il bando di selezione per una residenza di formazione e ricerca tecnica, prevista per il periodo 11-16 gennaio 2021 nell’ambito

delle Residenze Coreografiche della Lavanderia a Vapore, casa della danza di Collegno (To). La residenza, dal titolo τέχνη | téchne (termine greco che riporta alla mente l’antica nozione di artigianato artistico, di pensiero che si fa azione), è rivolta a coreografi e compagnie di danza under 35, con all’attivo almeno una produzione. Obiettivo principale di τέχνη è fornire agli artisti un bagaglio di nozioni e strumenti che possano condurli verso una maggior consapevolezza degli aspetti tecnici legati alla creazione artistica.

Obiettivo principale di τέχνη è fornire agli artisti un bagaglio di nozioni e strumenti che possano condurli verso una maggior consapevolezza degli aspetti tecnici legati alla creazione artistica. Sebbene di norma si rifletta poco sulla formazione tecnica, essa influisce in maniera determinante sulla composizione coreografica: si lavorerà quindi alla stesura di un rider professionale (elenco materiali, scheda tecnica, pianta luci), nell’ottica di facilitare la comunicazione tra tecnici e artisti.

L’esigenza di ospitare una simile residenza negli spazi della Casa della Danza di Collegno nasce da suggestioni emerse all’interno della comunità dei coreografi e degli autori gravitati attorno alla Lavanderia a Vapore negli ultimi anni. τέχνη si configura, dunque, come una delle azioni messe in moto per offrire un supporto concreto alla formazione dei giovani coreografi e danzatori, sulla scorta di progettualità già attive durante il periodo di lockdown, come l’offerta di consulenze tecniche online, rivelatesi un passaggio nodale per monitorare le necessità e il livello di preparazione degli artisti.

I progetti presentati dovranno essere di nuova produzione coreografica, in fase di sperimentazione o costruzione e con debutto non ancora fissato. Si segnala, in particolare, l’attività di tutoraggio e formazione svolte nel corso della residenza da Gianni Staropoli, light designer, docente a progetto presso l’Accademia Nazionale “Silvio D’Amico”, premio UBU 2017 e 2019, nonché membro della commissione selezionatrice.

Info e bando: https://www.lavanderiaavapore.eu/2020/06/15/%cf%84%ce%ad%cf%87%ce%bd%ce%b7-la-prima-residenza-tecnica-in-lavanderia/

Post Facebook: https://www.facebook.com/LavanderiaaVapore/photos/a.128002203965200/2786562238109170/?type=3

Email