Teatro Celebrazioni

STAGIONE 2022|2023
TEATRO CELEBRAZIONI
è
CONTEMPORANEO
COINVOLGENTE
CURIOSO

contemporaneo, coinvolgente, curioso, con questi tre aggettivi che ne definiscono il suo identikit, il Teatro Celebrazioni si apre alla sua 7° Stagione firmata Theatricon. Con una campagna abbonamenti del cartellone di Prosa ancora in corso, che dal mese di giugno a oggi ha visto incrementare il numero degli abbonati rispetto alla scorsa Stagione superando quota 1.000, il Teatro Celebrazioni presenta il suo intero programma teatrale.
Con il suo nuovo slogan, il Celebrazioni parla di sé: attraverso la sua proposta artistica si fa portavoce della contemporaneità, coinvolge con lo spettacolo dal vivo e si dimostra curioso dei fatti della vita e della società. Il Celebrazioni è contemporaneo, coinvolgente e curioso, è come il suo pubblico.

Riflessione, meraviglia e divertimento sono tra gli ingredienti della Stagione 2022|2023 del Celebrazioni che si apre con 46 titoli che spaziano tra i diversi generi teatrali.

Prosa – Già annunciati nel mese di giugno gli spettacoli che rientrano negli abbonamenti di Prosa: Il marito invisibile con Maria Amelia Monti e Marina Massironi in scena il 18 e 19 novembre, Napoletano? E famme ‘na pizza! di e con Vincenzo Salemme in programma il 25 e 26 novembre, La corsa dietro il vento. Dino Buzzati o l’incanto del mondo con Gioele Dix in scena il 2 e 3 dicembre, NatAle&Franz Show che vedrà come protagonisti Ale e Franz il 9 e 10 dicembre, La felicità è un pacco nella sua versione aggiornata al 2022 con in scena Vito dal 28 dicembre 2022 all’1 gennaio 2023, Fred! con Roy Paci e Matthias Martelli in programma il 13 e 14 gennaio, L’interpretazione dei sogni di e con Stefano Massini fissato il 20 e 21 gennaio, Il giaguaro mi guarda storto nuovo spettacolo di Teresa Mannino che la vedrà sul palco del Celebrazioni dall’1 al 5 febbraio, Quasi amici con Massimo Ghini e Paolo Ruffini a Teatro dal 10 al 12 febbraio, Bloccati dalla neve con Enzo Iacchetti e Vittoria Belvedere in scena il 3 e 4 marzo, Zorro con Sergio Castellitto in programma dal 17 al 19 marzo, Taxi a due piazze con Barbara D’Urso dal 31 marzo al 2 aprile, Andavo ai 100 all’ora il nuovo show di Paolo Cevoli in scena dal 14 al 16 aprile, Coppia aperta quasi spalancata con Chiara Francini e Alessandro Federico.

Racconti e riflessioni – Il 21 dicembre Sabina Guzzanti porterà in scena, insieme a Giorgio Tirabassi, Le verdi colline dell’Africa, un tributo a “Insulti al pubblico”, il dissacrante testo di Peter Handke, il 26 gennaio sarà la volta di Dario Ballantini con Da Balla a Dalla, un omaggio dell’artista al grande amico e cantautore Lucio Dalla. Il 23 febbraio arriverà al Celebrazioni l’Instant Theatre, una formula di teatro incentrato sull’attualità ideata dal protagonista dello show Enrico Bertolino, il 25 febbraio il giornalista Michele Serra aprirà agli spettatori la sua bottega di scrittura ne L’amaca di domani. Il 26 febbraio Giampaolo Morelli andrà in scena con Scomode verità e 3 storie vere, un monologo irriverente in cui l’artista si racconterà al suo pubblico, il 12 marzo Antonio Milo, Adriano Falivene ed Elisabetta Mirra saranno i protagonisti della pièce ambientata nella Napoli bombardata del ’43 e scritta da Maurizio De Giovanni, Mettici la mano. Il 27 aprile in scena Pasolini Caravaggio, il viaggio artistico-letterario che Vittorio Sgarbi condurrà sul palco del Celebrazioni accompagnato, come da tradizione, dalla musica composta ed eseguita dal vivo da Valentino Corvino e da una suggestiva video scenografia realizzata da Tommaso Arosio. Il 10 maggio andrà in scena Uno spettacolo divertentissimo che non finisce assolutamente con un suicidio con in scena Lodo Guenzi che ne ha scritto il testo insieme a Nicola Borghesi.

Show all’insegna del buon umore – Osteria Giacobazzi, tra i titoli già presentati a giugno, vedrà Giuseppe Giacobazzi protagonista, insieme ad Andrea Vasumi, di un happening ogni sera diverso; lo spettacolo andrà in scena non solo il 26 ottobre, il 2 e 8 novembre, come annunciato in precedenza, ma a grande richiesta anche il 16 e 23 novembre. Il 9 novembre Tess Masazza porterà sul palco Insopportabilmente donna, il 12 novembre Luca Ravenna racconterà la realtà in maniera comica e vivida con la sua stand up comedy 568, il 29 aprile Riccardo Rossi celebrerà l’importanza del mondo femminile con W le donne e il 4 maggio Federico Palmaroli, accompagnato dal Furano Saxophone Quartet, porterà in scena le urticanti e divertenti situazioni surreali raccontate sul web con lo show #lepiùbellefrasidiosho.

Spettacoli di varietà – Con un travolgente mix di musica e comicità, il 14 ottobre i Gemelli di Guidonia saranno i protagonisti di Tre x 2 – tra radio e tv; il 19 e 20 aprile sarà la volta dell’energico Stefano De Martino con Meglio stasera quasi – one man show che, in scena insieme alla Disperata Erotica Band e a un corpo di ballo, regalerà al pubblico un paio d’ore di divertimento.

Note musicali  – Il 10 novembre lo storico trombettista di Ennio Morricone, Nello Salza, celebrerà il grande Maestro con un concerto unico, Omaggio a Ennio Morricone, il 14 novembre Steve Hackett farà tappa a Bologna con Genesis Revisited, la tournée che ricorda il 50° anniversario del celebre album "Foxtrot". L’1 dicembre Irene Grandi porterà il suo Io in Blues a Teatro, un live emozionante, fatto di canzoni di ispirazione blues che spaziano dagli anni ’60 fino agli anni ’90 e delle hit della cantante in versione rock-blues. Dopo lo straordinario concerto di giugno al Teatro Coliseo di Buenos Aires, il tour Live 2022 di Noemi farà tappa al Celebrazioni il 13 dicembre e l’8 marzo, in attesa dell’uscita del suo nuovo album, Dardust sarà in concerto con il suo Duality Tour. Il 5 aprile sarà la volta di  Francesca Michielin, attualmente alla conduzione di “X Factor”, che con Bonsoir! – Michielin10 a teatro festeggerà i suoi primi dieci anni di attività. La collaborazione del Teatro Celebrazioni con Bologna Jazz Festival si rinnova quest’anno con l’ospitalità del concerto Edu Lobo & Quartet in programma il 24 novembre.

Passi di danza – Il 16 dicembre il Gala di Danza. Omaggio a Rudolf Nureyev riproporrà celebri pas de deux del repertorio classico e assoli contemporanei danzati affidandoli a étoile e primi ballerini provenienti dall’American Ballet Theater, dal City Ballet di New York, dal National Ballet Theatre of Ukraine-Kiev e dall’Hungarian National Ballet. Il 24 febbraio in cartellone un tributo alla vita e all’arte del famoso compositore e musicista argentino Astor Piazzolla, dal titolo Tango - Historia de Astor. Lo spettacolo è ideato, coreografato e diretto da Miguel Ángel Zotto, riconosciuto nel mondo come una leggenda vivente del tango. L’11 marzo Kataklò Athletic Dance Theatre, la più importante compagnia italiana di physical theatre diretta da Giulia Staccioli, tornerà sulle scene festeggiando la ripartenza post pandemica con il nuovo spettacolo Back to Dance mentre il 25 marzo il Balletto di Roma riproporrà un classico firmato dal coreografo e regista Fabrizio Monteverde, Giulietta e Romeo, giunto quest’anno al suo 20° anniversario.

Magia e Musical – Il 26 dicembre Luca Bono, il talento magico più interessante della sua generazione, porterà in scena L’illusionista, uno show spettacolare e tecnologico con illusioni di grande effetto scenico ed emotivo, manipolazione di oggetti e close up che vanta la regia di Arturo Brachetti. Il 28 e 29 gennaio la Compagnia della Rancia riporterà sul palco Grease il Musical, una festa travolgente che dal 1997 accende le platee italiane e che quest’anno omaggerà la da poco scomparsa Olivia Newton-John, iconica interprete di Sandy nell’omonima pellicola. Il 21 e 22 marzo in cartellone La fabbrica dei sogni, ideato e diretto dal protagonista del musical Sal Da Vinci, insieme a Ciro Villano; lo show racconta la storia di un cantautore dimenticato dal mondo che desidera trasformare il manicomio abbandonato in cui vive in una casa di cura che possa accogliere gli outsider e dar loro la possibilità di realizzare le loro aspirazioni.

Emozioni e family show – In occasione di Halloween, il 31 ottobre, in programma al Celebrazioni Mortina. Un musical che ti farà morire dal ridere!; su licenza esclusiva Mondadori, la messa in scena è tratta dalla fortunata serie “Mortina” della geniale autrice e illustratrice Barbara Cantini. Dal 16 al 19 febbraio sarà la volta della trasposizione teatrale di un grande classico della letteratura di Antoine de Saint-Exupéry, Il Piccolo Principe: diretto da Stefano Genovese lo spettacolo si snoda attraverso il racconto, la musica, il canto, il circo, gli elementi scenografici e, più in generale, i linguaggi che il teatro performativo offre. Dopo l’enorme successo della scorsa Stagione, il 30 aprile torna lo spettacolo musicale per famiglie, Il Gruffalò, il personaggio creato da Julia Donaldson e Alex Scheffler che per l’occasione uscirà dai libri per diventare reale.

Da oggi, 15 settembre, parte la vendita degli abbonamenti Il Contemporaneo e La Danza e prosegue quella degli abbonamenti di Prosa presentati a giugno (maggiori informazioni sono presenti sul sito web teatrocelebrazioni.it).

Quest’anno nasce una nuova collaborazione, quella con il Future Film Festival, che permetterà agli spettatori del Teatro di poter accedere alle proiezioni del Festival a una tariffa agevolata e ai frequentatori del Festival di acquistare per gli spettacoli del Teatro Celebrazioni biglietti a tariffa ridotta, ove prevista. Roberto Calari, Project manager del Festival, commenta così l’iniziativa: "La collaborazione che si inaugura tra Teatro Celebrazioni e Future Film Festival intende favorire e promuovere una più forte relazione tra i pubblici della cultura. Il teatro, la musica, la danza, il cinema, il cinema di animazione, gli effetti speciali, il gaming, la realtà aumentata e la realtà virtuale sono sempre più linguaggi che dialogano tra loro e che possono far crescere la partecipazione nella cultura".

BPER Banca si conferma anche quest’anno Main Sponsor del Teatro Celebrazioni; Massimo Biancardi, Direttore Territoriale Emilia Est BPER Banca, commenta così il rinnovato sostegno: "La forte crescita dimensionale degli ultimi anni di BPER, che la vede oggi posizionata tra le prime banche nazionali, non ha fatto perdere alla banca uno dei propri valori fondanti, ovvero la vicinanza ai territori e alle persone. L'Istituto, infatti, ha sempre affiancato progetti in ambito culturale e il sostegno come Main Sponsor del Teatro Celebrazioni è frutto di una scelta precisa che considera la promozione della cultura come un fattore decisivo di sviluppo economico e sociale, sia a livello territoriale, sia a livello nazionale. BPER, interpretando fino in fondo il significato del termine “Responsabilità sociale d’impresa”, è convinta che sia un proprio dovere restituire alla collettività parte del valore che crea, investendo nella cultura e in tutti gli ambiti che incidono in modo significativo sul benessere delle persone e sullo sviluppo dei territori".

Il Teatro Celebrazioni è sostenuto da MiC – Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è sostenuto dal Comune di Bologna ed è patrocinato dalla Regione Emilia-Romagna.

Radio Bruno e Il Resto del Carlino sono Media partner del Teatro Celebrazioni.

Teatro Celebrazioni
Theatricon Srl | Via Saragozza 234, Bologna
www.teatrocelebrazioni.it
Tel: 051.6154808 | E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stampa Email