Barco Teatro

Barco Teatro 2022

Stagione teatrale e musicale

ottobre - dicembre

via Orto Botanico 12 | Padova

Dal 1 ottobre ritornano gli eventi di Barco Teatro, con una programmazione che coprirà gli ultimi mesi del 2022 da ottobre a dicembre.

Barco Teatro nasce dal desiderio di alcuni professionisti dello spettacolo, della comunicazione, dell’architettura e della cucina, di creare a Padova uno spazio multifunzionale che proponga con innovazione occasioni di teatro, musica, arte, danza, performance e cibo. Un luogo finalizzato alla realizzazione di nuove modalità di fare cultura e spettacolo, offrendo spazio ad espressioni e proposte artistiche innovative e suggestive. Un nuovo palcoscenico dove poter anche sperimentare contaminazioni espressive, affidandosi alle esperienze e alle specifiche competenze delle direzioni artistiche dei dipartimenti di musica (MoMùs-MoreMusic), di teatro - arte - comunicazione (OnOff Spazio Aperto) nonchè del gusto di Clafè Bistrò.

Il valore aggiunto e l’originalità della proposta di Barco Teatro rimangono invariati e, se possibile, potenziati: un piccolo teatro ricavato in un esclusivo luogo urbano ricco di fascino e eleganza.

In programma due stagioni: una teatrale e una musicale.

La Stagione musicale, “La scatola sonora” prevede 5 concerti di musica classica, sotto la Direzione Artistica di Alessandro Tommasi. I concerti di musica da camera saranno introdotti da esperti musicologhi e storici della musica (Alessandro Tommasi – Mauro Masiero).

La Stagione teatrale, “Innesti teatrali” ha in cartellone 9 spettacoli tra tradizione e reinterpretazione, sotto la Direzione artistica di Bruno Lovadina. Gli spettacoli teatrali saranno preceduti da cene a tema servite nello spazio della platea.

PROGRAMMA

Stagione teatrale "Innesti teatrali"

Sabato 1 ottobre

LE ALLEGRE COMARI

Associazione Belteatro

Con Marina de Luca, Barbara Giovannelli e Monica Sichel

Regia Bruno Lovadina (assistente alla regia Stella Nobili)

liberamente tratto dall’opera shakespeariana, su traduzione di E. Erba

Le signore Page e Ford, come le casalinghe di “Desperate Housewives”, sono donne di mezza età, borghesi, annoiate, bigotte. La loro vita si sussegue monotona tra mariti inesistenti e desideri sopiti; in fondo sono due signore represse e infelici. Ma le lettere d'amore che Falstaff invia loro, identiche per entrambe, diventano lo stimolo per animarsi e divertirsi assieme alla serva Quickly, scatenandosi nel gioco dell'immaginazione e del divertimento. Punire Falstaff diventa il grimaldello per sentirsi ancora vive.

In scena solo le comari, saranno loro ad impersonare gli altri personaggi, a raccontare la storia, a mostrarci i mariti assenti e soprattutto Falstaff, il grande assente. Da lui tutto comincia e tutto finisce.
PRENOTA QUI IL TUO POSTO

Stagione musicale "La scatola sonora"

Domenica 16 ottobre

LE VOCI DELLA MUSICA

Olivia Boen (soprano) e Giacomo Susani (chitarra)

Il direttore artistico di Barco Teatro Giacomo Susani ci ha da tempo abituati a portarci a conoscere bravissimi giovani talenti che incontra nelle sue esperienze musicale internazionali e che ospita ad esibirsi per noi (in ensemble con lui o meno) Dai recenti successi ottenuti recentemente in diversi concerti tenuti Inghilterra, Giacomo e Olivia condivideranno con il pubblico di Barco la loro preparazione, il loro talento e la loro freschezza interpretativa in un concerto di grande suggestione e bellezza in cui ritroveremo la chitarra, la cui eco ancora rieccheggia dal recenti Festival Homenaje appena conclusa. In programma musiche di De Falla, Britten, Susani e altre sorprese..

Stagione teatrale "Innesti teatrali"

Sabato 22 ottobre

FRATELLI UNICI

I Papu (Andrea Appi, Ramiro Besa)

Regia drammaturgia e scenografia Mirko Artuso (Aiuto regia Roberto Vertieri)

Due fratelli si ritrovano davanti alla tomba del padre pochi giorni dopo la sua scomparsa. I loro caratteri così diversi, ancor prima dell’imprevedibilità delle vicende umane, li hanno divisi e tenuti lontani per molti anni. Ora però le contingenze li costringono ad un confronto davanti al quale appaiono impreparati, se non addirittura impotenti. Fratelli Unici è un viaggio sentimentale alla ricerca del senso delle cose utilizzando gli strumenti più umani che abbiamo a disposizione: la memoria, gli affetti, l’ironia e la speranza. Una storia che acquista un originale valore aggiunto grazie alla scelta della chiave comica, sia nella scrittura che nell’interpretazione, per esprimere la complessità dell’esistenza e dei rapporti tra le persone.

Stagione musicale "La scatola sonora"

Domenica 30 ottobre

ON THE WAY OF BACHARO TOUR

Alessandro Cappelletto (violino) con Mauro Masiero (interventi parlati)

Padova e Barco Teatro si fanno per questo concerto tappa del veneziano “BACHaro Tour: una serie di eventi organizzati nella città di Venezia con l’obiettivo di unire la convivialità alla divulgazione della cultura musicale e alla musica di Johann Sebastian Bach. In questo concerto, il violino e il suo repertorio saranno introdotti da uno storico della musica che in maniera piacevole e chiara accompagnerà lo spettatore ad addentrarsi in un cammino di scoperta e di maggior coinvolgimento.

Johann Sebastian Bach, Sonata in sol minore BWV 1001

Franco Donatoni Ciglio, Johann Sebastian Bach, Partita in si minore BWV 1002

Stagione teatrale "Innesti teatrali"

Sabato 5 novembre

VINCENZO PERUGGIA

LA STORIA DELL’UOMO CHE RUBÒ LA GIOCONDA

con Simone Toffanin, Tony Fuochi (voce off)

regia di Simone Toffanin

Parigi 1911: Vincenzo Peruggia è un imbianchino italiano immigrato in Francia dove lavora saltuariamente come imbianchino al Museo del Louvre e che un giorno decide di rubare la Gioconda per restituirla all’Italia. Lo spettacolo mette in scena proprio la parte finale del processo dove Peruggia racconta la sua vita in Francia e le motivazioni del suo gesto. Lo spettacolo è un monologo teatrale intenso ma anche molto divertente e accattivante. La mise en scène si svolge in uno spazio scenico minimalista dove l’apparato illuminotecnico è esso stesso parte della scenografia.

Stagione musicale "La scatola sonora"

Domenica 13 novembre

4 MANI SUL PIANOFORTE

Matteo Cardelli, Silvia Carlin

Protagonisti del primo concerto del mese di novembre saranno due giovani talenti del concertismo internazionale, la pianista veneta Silvia Carlin e il ferrarese Matteo Cardelli: il Duo Carlin-Cardelli si è formato nel 2017, e si è formato sotto la guida del M° Anton Kernjak presso la Musik Akademie di Basilea (Svizzera). Molto impegnativo il programma proposto dai due giovani: la “Fantasia in Fa minore D 940” di Franz Schubert, ”Bilder aus Osten op. 66” di Robert Schumann e ”Variationen über ein Thema von Schumann op. 23” di J. Brahms, 10.

Stagione teatrale "Innesti teatrali”

Venerdì 18 novembre

AL CABARET CON I PAPU – 1

Andrea Appi, Ramiro Besa

La collaborazione con Andrea Appi e Ramiro Besa, che hanno fatto sorridere centinaia di spettatori a Barco Teatro con i diversi spettacoli che hanno portato in diversi anni sul palco, si affina in questa stagione dedicando al loro cabaret delle serate particolari ed esclusive: di venerdì sera, si potrà cenare durante lo spettacolo direttamente in platea mentre i 2 comici alternano alle portate la loro simpatia e il loro inesauribile repertorio di gags.

Stagione teatrale "Innesti teatrali"

Sabato 19 novembre

CLITENNESTRA

I MORSI DELLA RABBIA

Di e con Anna Zago - Theama Teatro

Regia Piergiorgio Piccoli

Clitennestra è il prototipo dell’infamia femminile: crudele, violenta, adultera e assassina, per i Greci è una kynopis, faccia di cagna, un vero e proprio mostro.. Ma anche di un’altra storia racconterà Anna Zago in scena, una vicenda a lungo taciuta, fatta di soprusi, attese e tradimenti che la narrazione ufficiale del mito ha spesso censurato. E la storia di questa Clitennestra, non tanto diversa dai numerosi casi di donne criminali dei nostri giorni, offre lo spunto a importanti riflessioni sulla natura del diritto e della giustizia. La complessità e la modernità del personaggio sono innegabili: la sua inquietudine, la sua sete d’indipendenza, la sua determinazione, la sua tragicità. Emarginata e confinata dal mito nel girone infernale dei colpevoli e dei reietti, Clitennestra nell’edizione di Anna Zago, rovescia questo gioco. Noi torniamo da Clitennestra per liberarci dal male; Clitennestra viene a noi e ci chiede, a sua volta, di liberarla. E in questo feroce, disperato rapporto, c’è tutto il senso sacro del teatro.

Stagione musicale "La scatola sonora"

Domenica 27 novembre

VARIAZIONI E VARIAZIONI

Samuele Telari

Samuele Telari (1992) è tra i talenti i più interessanti della fisarmonica. Dopo il diploma presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma, si perfeziona con docenti di fama mondiale e inizia una carriera costellata di premi e riconoscimenti internazionali e di esibizioni in importanti sale nazionali e internazionali. Dedito allo sviluppo di nuova letteratura per la fisarmonica, ha collaborato con i compositori di calibro di Alessandro Sbordoni, Marco Morgantini e Massimo Munari per esecuzioni in prime assolute sia da solista che in formazioni cameriste. In programma: Bach, ”Variazioni Goldberg” e una nuova composizione creata nel laboratorio che si svolgerà qualche giorno prima del concerto presso Barco Teatro in collaborazione con ”Collettivo Taverna Maderna” e ” Festival InNova Forma”.

Stagione teatrale "Innesti teatrali"

Sabato 3 dicembre

LU SANTO GIULLARE FRANCESCO

Mario Pirovano – Compagnia Fo-Rame

Testi di Dario Fo e Franca Rame

Dalle ricerche di Dario Fo, Premio Nobel per la letteratura 1997, un memorabile lavoro sulla vita di San Francesco. Un ritratto inedito del più straordinario innovatore del pensiero cristiano, per parlarci dei grandi temi che attraversano la società contemporanea. Lavorando su leggende popolari, su testi canonici del Trecento e su documenti emersi negli ultimi cinquant’anni, Dario Fo elabora un’immagine non agiografica di san Francesco: spogliato dal mito, ritroviamo un personaggio provocatorio, coerente, coraggioso, ironico. Del resto era lo stesso Francesco a definirsi “jullare di Dio”, e questo proprio negli anni in cui l’imperatore Federico II promulgava un editto contro i “Joculatores” considerandoli buffoni osceni!

Dice Fo: “Della giullarata Francesco conosceva la tecnica, il mestiere e le regole assolute. Non teneva mai prediche secondo la convenzione ecclesiastica, anzi, rifiutava l’andamento del sermone. Sappiamo pure che cantava, recitava, si muoveva con tutto il corpo, braccia, gambe, piedi, suscitando divertimento ma anche commozione fra i presenti…”

Stagione teatrale "Innesti teatrali"

Venerdì 9 dicembre

AL CABARET CON I PAPU – 2

Andrea Appi, Ramiro Besa

La collaborazione con Andrea Appi e Ramiro Besa, che hanno fatto sorridere centinaia di spettatori a Barco Teatro con i diversi spettacoli che hanno portato in diversi anni sul palco, si affina in questa stagione dedicando al loro cabaret delle serate particolari ed esclusive: di venerdì sera, si potrà cenare durante lo spettacolo direttamente in platea mentre i 2 comici alternano alle portate la loro simpatia e il loro inesauribile repertorio di gags.

Stagione musicale "La scatola sonora"

Domenica 11 dicembre

QUATTRO ARCHI E UN CLARINETTO

Quartetto d’archi dell’ OPV - Orchestra di Padova e del Veneto

con Luca Lucchetta (clarinetto)

Luca Lucchetta è considerato uno dei principali clarinettisti italiani e nel corso della sua carriera ha collaborato con prestigiose istituzioni lirico-sinfoniche ed è attualmente Primo clarinetto dell’OPV e porterà a Barco Teatro con la formazione cameristica di quartetto un programma che metterà in sequenza i compositori Casella e Brahms con due opere dedicate a questo ensemble: AlfredoCasella, ”Concerto per quartetto d’archi”; Johannes Brahms, ”Quintetto per clarinetto”.

Stagione teatrale "Innesti teatrali"

Sabato 17 dicembre

ON DEMAND
Compagnia Cambiscena

La Compagnia Cambiscena, assidua frequentatrice del palco di Barco Teatro, verrà di nuovo a trovarci per portare la magia di avere il grande cinema a portata di mano. Un western avvincente, un’emozionante storia d’amore, spericolate avventure, accattivanti soap opera, horror da brivido…tutto questo e anche di più! Uno spettacolo di improvvisazione teatrale per vedere i tuoi generi cinematografici preferiti dal vivo prendere vita davanti ai tuoi occhi.

Puoi vedere ogni sera film diversi e nuovi titoli, perché li scegli tu come in un vero e proprio zapping televisivo dal divano di casa tua. ON DEMAND, l’improvvisazione quando e come vuoi!

Stagione teatrale, “Innesti teatrali”

Inizio ore 20

Gli spettacoli teatrali del sabato sono preceduti da una cena.
Nei venerdì di cabaret, la cena si svolge durante gli spettacoli.

Biglietto cena + spettacolo € 50,00
Biglietto solo spettacolo  € 15,00

Stagione musicale, “La scatola sonora"

Inizio concerti ore 18
(apertura bar dalle ore 17)

I concerti sono introdotti da Alessandro Tommasi | Mauro Masiero

Biglietto intero € 15,00
Biglietto ridotto studenti € 7,00
Informazioni e prenotazione spettacoli e concerti:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | tel. 375 5764000 | www.barcoteatro.it

Dal 10 giugno 2022 al 31 ottobre 2022

Mostra d'arte di
LEDA GUERRA

"Bassorilievi leggeri"

I soggetti, prevalentemente citazioni di opere classiche, non derivano da uno sguardo nostalgico al passato, ma dall’esigenza di indagarne e analizzarne le strutture grafiche. La tecnica è costituita dalla trasformazione delle linee in pieghe del tessuto, scelto con caratteristiche diverse (trasparente, opaco, ruvido, morbido…), per sottolineare ed esaltare di volta in volta una composizione statica e solenne, un movimento sinuoso e melodico, oppure dinamico, incalzante o drammatico. Dal 2018 sperimenta anche diversi materiali in assemblaggio, tra i quali lastre, reti e tubi in alluminio, sempre realizzando bassorilievi che sviluppano composizioni grafiche, in genere figurative, e che mantengono il gioco dell’“evocazione” nella scelta di un’immagine emblematica da smaterializzare e rendere evanescente come in un ricordo o in un sogno.

www.ledaguerra.it

La mostra è visitabile solo durante gli eventi.

padovacultura.it | padovamusei | padovaeventi.it

Stampa Email