Teatro di Nova Milanese

Prende il via una nuova sfida per la cultura novese nata dalla co-progettazione tra Amministrazione comunale e La Danza Immobile Srl Impresa Sociale ETS
UNA NUOVA STAGIONE PER TEATRO COMUNALE E SALA Gio.I.A.
PARTE LA CAMPAGNA ABBONAMENTI… INSIEME A TANTE NOVITÀ
Prosa, musica e teatro famiglie per la ricca offerta 2022-2023. Previsti nell’accordo anche laboratori teatrali per le scuole e la riqualificazione della struttura

IL PROGETTO

Una scelta sfidante per il teatro comunale e la cultura a Nova Milanese, frutto della progettazione condivisa tra Amministrazione comunale e Terzo settore qualificato. Una programmazione pluriennale con una visione di lungo periodo e una proposta articolata e di alta qualità, ma anche un cartellone alla portata di tutti, per accessibilità economica (con prezzi calmierati) e gusti differenziati, con eventi dedicati a ogni fascia d’età, dagli spettacoli per i bimbi alla prosa, passando per la musica.
È questo in sintesi il risultato dell’impegnativo e meticoloso lavoro tecnico intersettoriale, durato oltre un anno e mezzo, che ha coinvolto i Lavori Pubblici, la Cultura e il settore economico e che, attraverso l’innovativo modello della co-progettazione ha portato all’attivazione di un partenariato quinquennale con la Danza Immobile S.r.l. Impresa Sociale ETS, che gestisce il teatro Binario 7 di Monza e che è nota a Nova Milanese per aver curato negli ultimi anni le stagioni teatrali, per la co-programmazione, co-progettazione culturale e gestione del teatro comunale e di sala Gio.I.A.

“Questo tipo di procedura innovativa e flessibile, che abbiamo già sperimentato con successo per altri spazi pubblici (per la gestione della CAM, Casa Arti e Mestieri, lo scorso anno) -  commenta l’assessore alla Cultura Irene Zappalà - ha consentito, e ci consentirà anche in divenire, di investire su un settore chiave per la crescita della comunità, di consolidare una collaborazione con professionisti della cultura nella definizione di un programma puntuale, di qualità, ritagliato sui bisogni specifici che di anno in anno si evidenziano nella nostra città. Una sfida doppia per il settore che è stato fortemente penalizzato da due anni di pandemia e che ora è pronto a dare il meglio per diffondere arte, bellezza e divertimento aprendosi anche al pubblico sovracomunale”.  

La ricca offerta teatrale di quest’anno (vedi i dettagli sotto) partirà il 22 ottobre e ci farà compagnia fino ad aprile con commedie esilaranti, monologhi impegnati, classici della commedia dell’arte riletti in chiave moderna, concerti e spettacoli per i più piccoli.

Oltre alla realizzazione del cartellone suddiviso in tre macro aree - prosa, musica e spettacoli per famiglie - La Danza Immobile srl Impresa Sociale ETS si impegnerà nel corso dei prossimi mesi alla realizzazione di una scuola di teatro e di laboratori teatrali per gli studenti delle scuole novesi.
All’interno della co-progettazione saranno inoltre previsti anche interventi di riqualificazione della struttura che miglioreranno la fruibilità dell’intero complesso esistente.

Ricordiamo che il teatro comunale e sala Gio.I.A. resteranno accessibili e disponibili alla cittadinanza, in particolare alle associazioni locali, e a chi fosse interessato ad utilizzarlo per iniziative, facendo riferimento per tutti i dettagli all’ufficio Cultura.

LA STAGIONE 2022-23

Otto spettacoli per la stagione di prosa, cinque per i più piccoli e le loro famiglie e quattro concerti, a cui aggiungere due serate a ingresso libero aperte a tutta la cittadinanza in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne a novembre e della Giornata internazionale delle donne a marzo: la nuova stagione si prepara a prendere il via e punta a coinvolgere un numero sempre maggiore di spettatori. Lo farà con quel carico di emozioni, di riflessioni e di bellezza che da sempre contraddistingue l’attività della Danza Immobile. In una realtà dove le parole spesso perdono il loro significato, il teatro resta il luogo della loro rinascita. Parole (e musica) per pensare, per scoprire nuovi orizzonti. Per volare. La direzione artistica è di Corrado Accordino, dal 1998 direttore artistico de La Danza Immobile - che, negli anni, ha trasformato il teatro Binario 7 di Monza in un polo artistico a tutto tondo - e di Stefano Cordella, tra i giovani registi più promettenti del panorama teatrale nazionale.

“Per i prossimi cinque anni – spiega il direttore artistico Corrado Accordino - La Danza Immobile collaborerà con l’Amministrazione per rendere il teatro comunale un luogo sempre più creativo e accogliente: per farlo ci metteremo tutto il nostro impegno e la nostra passione. In tempi incerti come quelli che stiamo vivendo sta al teatro offrire al pubblico una chiave di lettura per decodificare il malessere del presente. Sta al teatro farsi portavoce dei bisogni e dei desideri del nostro presente. Sta al teatro affascinare e far (ri)scoprire tutta la fragile magia della vita. Siamo contenti di strutturare da questa stagione la collaborazione con il Comune di Nova Milanese in maniera ancora più solida, per continuare a disseminare e diffondere nel territorio della nostra provincia bellezza, cultura e partecipazione”.

La stagione di prosa prenderà il via con 4 donne… Sull’orlo di una crisi di nervi! (22 ottobre 2022), un rutilante puzzle comico che celebra la vittoria del femminile sulla malinconia di tutti quei rapporti destinati all’autoconsunzione. Drammaturgia di Livia Castiglioni e di Silvia Giulia Mendola.

Il gentiluomo (12 novembre 2022), produzione della Compagnia Teatro Binario 7, si ispira a Il borghese gentiluomo di Molière: attinge alla grande tradizione della Commedia e, al contempo, attualizza i canoni e i giochi delle maschere. Con 20 di risate (10 dicembre 2022) Debora Villa festeggia i vent’anni di carriera con gli sketch che l’hanno resa famosa e amata tra il pubblico. L’anno nuovo inizia con un progetto di Valentina Paiano, Se solo il sole e la luna dubitassero (21 gennaio 2023):  un'esilarante commedia degli equivoci dove non ci sono né buoni né cattivi ma solo uomini e donne, tutti con le loro fragilità. In Psycho Killer (4 febbraio 2022), uno spettacolo di Corrado Accordino, un ghostwriter confessa la sua esperienza nel mondo delle serie tv e del cinema, dai primi passi con le soap opera italiane fino alle acclamate serie mondiali. Un one man show autobiografico: profondo, sottile, ironico e divertentissimo è I ragazzi e Guillaume, a tavola! (18 febbraio 2023), di Guillaume Gallienne e diretto e interpretato da Alberto Viscardi. Ussi Alzati e Barbara Bertato interpretano due cugine alle prese con Piccoli crimini condominiali (18 marzo 2023) e un senso di rivalsa che sotto sotto hanno sempre covato. La stagione di prosa si chiude con La notte di Antigone (22 aprile 2023), con la regia di Giacomo Ferraù, che porta il pubblico a riflettere sul conflitto tra la legge privata dell’anima e la legge inamovibile dello Stato.

La tematica del femminile rappresenta il fil rouge dei due spettacoli offerti alla cittadinanza. Delle donne non facesti menzione (26 novembre 2022), dall’omonimo romanzo di Michela Tilli con Alessia Vicardi, arriva in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: Erica ha quarant’anni e, di fronte a una svolta della vita, decide di affermare con forza la propria libertà. In Dita di dama (8 marzo 2023, Giornata internazionale della donna) Laura Pozone porta in scena gli anni delle lotte operaie, raccontati non attraverso lo stereotipo della violenza, della tensione e del piombo, ma con una storia di formazione, d'amore e di amicizia tutta al femminile, che indaga percorsi di libertà e di dignità

Tra dicembre e marzo sono in calendario gli spettacoli pensati per un pubblico più piccolo: Fiocchi di neve (4 dicembre 2022), A pesca di emozioni (8 gennaio 2023), Storia d’amore e alberi (29 gennaio 2023), Zuppa di sasso (26 febbraio 2023) e U.mani (26 marzo 2023) avvicinano i bambini alla magia del teatro, accompagnandoli in un viaggio alla scoperta dell’altro e delle proprie emozioni.

Direzione artistica di Roberto Porroni, che già cura il cartellone di “Terra” al Binario 7, per la rassegna dedicata alla musica: quattro concerti tra novembre e marzo offriranno al pubblico la possibilità di spaziare generi e stili completamente differenti. Si inizia con Astor&Duke. Piazzolla nascosto, Ellington sacro (19 novembre 2022) e si prosegue con Vie. Viaggio nella musica di Irlanda, Scozia e non solo (28 gennaio 2023). Il terzo appuntamento è un Giro del mondo con sax e chitarra. Colonne sonore, tango, canzoni (25 febbraio 2023), mentre il quarto e ultimo è dedicato a Buster Keaton come non l’avete mai sentito (25 marzo 2023).

RASSEGNA DI PROSA
​Abbonamento 8 spettacoli a posto fisso
Intero € 104 |Ridotto* € 64 | Under 18 € 40
​Biglietti
​Intero € 15 | Ridotto* € 10 | Under 18 € 6
 
RASSEGNA MUSICALE
​Abbonamento 4 concerti a posto fisso
​Intero € 36 | Ridotto* € 32 | Under 18 € 20
​Biglietti
​Intero € 12 | Ridotto* € 10 | Under 18 € 6

​RASSEGNA PER FAMIGLIE
 Biglietti
 Intero € 8 | Under 14 € 4

​Convenzioni: dipendenti del Comune di Nova Milanese, soci FAI e soci ARCI.
Biglietto ridotto per chi arriva a teatro utilizzando la bicicletta.

ORARI DI APERTURA DELLA BIGLIETTERIA
Presso Villa Brivio per il ritiro degli abbonamenti nelle giornate del 1° ottobre 2022 (dalle 10 alle 13), dell’8 ottobre 2022 (dalle 10 alle 13) e del 15 ottobre 2022 (dalle 10 alle 13).
​​Presso il Teatro comunale di Nova Milanese nei giorni di spettacolo - serale: dalle 19.30 e
pomeridiano: dalle 15
​Presso il Teatro Binario 7 (via Turati 8, Monza) da martedì a venerdì dalle 15.30 alle 19.30​

Stampa Email