Spazio FLIC

STAGIONE SPAZIO FLIC 2022 - 2023 – Primo Tempo
Prima parte della stagione di spettacoli con la quale la FLIC Scuola di Circo festeggia i 20 anni di attività presso Spazio FLIC, Centro Internazionale per le Arti Circensi a Torino, e spazi urbani

Dal 5 novembre al 23 dicembre 2022
Spazio FLIC, via Niccolò Paganini 0/200, TORINO
Spazi urbani nel quartiere Barriera di Milano
Teatro Concordia, Corso Giacomo Puccini, Venaria Reale
Ingressi gratuiti e a pagamento con informazioni nel comunicato
www.flicscuolacirco.it

“Stagione Spazio FLIC 2022 - 2023 – Primo Tempo”, è la prima parte del cartellone di spettacoli che la FLIC Scuola di Circo di Torino propone nel suo ventesimo anno di attività.

Gli eventi si svolgeranno in gran parte allo Spazio FLIC, il Centro Internazionale per le Arti Circensi che la FLIC ha ricavato in un vecchio hangar industriale nell’area Bunker del quartiere Barriera di Milano, luogo di formazione, di creazione e sala teatrale capace di ospitare produzioni circensi e multidisciplinari.

Iniziato il 30 settembre con il debutto dello spettacolo Bello!, tra il 5 novembre e il 23 dicembre 2022 il Primo Tempo della Stagione propone altri 5 spettacoli in 8 appuntamenti, seguendo il fil rouge dei vent’anni di attività della FLIC, tra produzioni proprie, compagnie ospiti e gli storici Circo in Pillole.
Il 19 e il 20 novembre andrà in scena lo spettacolo “Respire” della compagnia Circocentrique, che torna alla FLIC dopo 10 anni e centinaia di repliche di successo.
Dal 21 al 23 dicembre si festeggerà il Natale con “Circo InCanto”, un’opera circense per 8 acrobati, 15 coriste e 10 musicisti prodotta da FLIC per i 20 anni, in collaborazione con l’ensemble Polimnia ETS e il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino.
Tutti i sabati, a partire da fine novembre, circensi, coriste e musicisti saranno protagonisti di flash mob e incursioni urbane che racconteranno e anticiperanno l’atmosfera dello spettacolo, regalando momenti di spettacolo gratuiti outdoor nel frizzante periodo prenatalizio

La Stagione viene realizzata grazie al sostegno di Fondazione Compagnia di San Paolo, Ministero della Cultura, Regione Piemonte e Città di Torino, con il patrocinio di Circoscrizione 6 - Barriera di Milano

Era il settembre 2002 quando a Torino si cominciava a parlare di una nuova emergente arte performativa, grazie alla prima scuola professionale circo contemporaneo italiana nata all’interno della storica Reale Società Ginnastica. Sono passati 20 anni e da allora la FLIC Scuola di Circo ha accolto centinaia di artisti provenienti da tutto il mondo, creando un ecosistema di relazioni nazionali e internazionali che la rendono un punto di riferimento per la community europea del settore.

“Stagione Spazio FLIC 2022/23” è il cartellone di spettacoli che la FLIC propone seguendo il fil rouge dei suoi vent’anni, tra compagnie ospiti, produzioni proprie, incursioni urbane e gli storici Circo in Pillole.
Pensata come un film diviso in primo tempo (settembre/dicembre) e secondo tempo (da gennaio a giugno), viene realizzata grazie al sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando ART~WAVES per la creatività dell’idea alla scena, della Città di Torino nell’ambito del bando TAP Torino Arti Performative e bando Attività di Spettacolo dal Vivo nelle Periferie, della Regione Piemonte e del Ministero della Cultura.

La Stagione ha preso il via il 30 settembre con il debutto nazionale di Bello!, nuova creazione del regista Francesco Sgró, prodotta da Cordata F.O.R. e Fabbrica C, con sette interpreti che hanno portato in scena un coinvolgente ed emozionante scorcio sull’umana bellezza e il suo rovescio in tre serate che hanno registrato il tutto esaurito.
 
Nel periodo compreso tra il 5 novembre e il 23 dicembre, il Primo Tempo della Stagione prosegue con altri 4 spettacoli in 7 appuntamenti che si svolgeranno allo Spazio FLIC, il Centro Internazionale per le Arti Circensi che la FLIC ha ricavato in un vecchio hangar industriale nel periferico quartiere di Barriera di Milano, luogo di formazione, di creazione e sala teatrale capace di ospitare produzioni circensi e multidisciplinari.
A questi a cui si aggiungono quattro incursioni urbane / flash mob a Barriera di Milano e un evento al Teatro Concordia di Venaria Reale dedicato ai numerosi allievi dei corsi amatoriali.

Il 5 novembre si comincia alle 19:30 con uno spettacolo di “Circo in Pillole – Prove d’Artista” diretto da Flavio D’Andrea. Circo in Pillole è la storica rassegna-tirocinio che da 20 anni permette agli artisti dei corsi di perfezionamento della FLIC di confrontarsi con la scena. Uno studio collettivo sull’atto scenico che consente a formatori e allievi di sperimentare e creare di fronte ad un pubblico attento e disponibile. Un’occasione unica in cui gli allievi hanno la possibilità di apprendere la relazione con uno spazio scenico, con un tema e con la pratica scenica, rendendosi sempre più autonomi nella loro personale ricerca sotto la supervisione di un regista e di docenti di grande esperienza, di responsabili tecnici e di sala.

Il 19 e il 20 novembre, sabato alle 20:45 e domenica alle 18:00, va in scena “Respire” della compagnia belga Circocentrique composta da Maxime Pythoud e Alessandro Maida. Ospitato 10 anni fa nella stagione del decimo anno, questa creazione torna alla FLIC dopo centinaia di repliche ed eccellenti recensioni che lo hanno fatto entrare di diritto tra gli spettacoli di successo nel repertorio internazionale del circo contemporaneo.
Respire è un’avventura circolare che conduce in un turbine acro-poetico al ritmo della respirazione. Umorismo, poesia, emozione, tecnica, originalità, virtuosismo per uno spettacolo che gira in tondo!
Come l’inspirazione lascia il posto all’espirazione creando vita, i due performer agiscono ed interagiscono in un amalgama fatta di rotazioni ammalianti, sfide alla gravità e ricerca di equilibri impossibili. La giocoleria scolpisce il corpo e una sfera si accosta dolcemente in contrasto con le imperfezioni anatomiche, una ruota di ferro taglia lo spazio, incurante della sua pericolosa leggerezza. Il sottile filo che lega un’azione, un’emozione e la respirazione, tesseranno la trama di questa performance.

Il 3 dicembre alle ore 19:30 è in programma un nuovo spettacolo di “Circo in Pillole – Prove d’Artista”, questa volta con la regia di Francesco Sgrò e Teresa Noronha Feio, entrambi docenti e storici collaboratori della FLIC.

Il 16 dicembre alle ore 21:00, dopo il grande successo di pubblico dello scorso anno, si ripete la collaborazione con il Teatro Concordia di Venaria Reale per la rappresentazione di natale con in scena numerosi allievi dei corsi amatoriali. Si intitolerà “Christmas in the Air” e sarà diretto dalla docente Natalia Rosato.

Da fine novembre ogni sabato le incursioni urbane ideate da Flic scuola di circo arrivano nel cuore di Barriera di Milano trasformandone lo spazio e l'aspetto, destando curiosità e magia. La parata invaderà le strade, entrerà nei luoghi e nelle abitudini dei cittadini scompigliando la routine e affascinando i passanti. I luoghi saranno valorizzati dalle performance in situ, azioni artistiche performative di circo contemporaneo, musica e canti dal vivo, ideate e dirette da Stephen Boyd e interpretate dagli artisti, provenienti da tutto il mondo che collaborano con FLIC, le coriste dell’Ensemble Polimnia e i musicisti del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. Liberamente ispirati allo spettacolo Circo inCanto, si comporranno nelle strade quadri viventi che si decostruiranno nell’arco di alcuni minuti per ricomporsi altrove, inaspettatamente e ogni volta diversi. Il circo è storicamente l’arte popolare, nella più alta accezione del suo significato, che attira, accoglie pubblico di ogni età ed estrazione sociale.

Dal 21 al 23 dicembre viene presentato “Circo InCanto”, lo spettacolo-evento che la FLIC produce per festeggiare i suoi 20 anni, in collaborazione con l’Ensemble  Polimnia e il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino.
Una creazione che sottolinea la continua ricerca rivolta all’interazione fra il linguaggio circense e gli altri linguaggi artistici in chiave contemporanea da parte del centro di formazione e produzione torinese.
Un’opera circense, un esperimento che avvicina forme espressive apparentemente distanti: l’arte circense, la musica vocale e i testi, colmi di magia, mistero e seduzione di Dino Buzzati.
Un progetto speciale realizzato grazie al sostegno di Ministero Italiano della Cultura, Comune di Torino e Circoscrizione 6 – Barriera di Milano attraverso i bandi “Progetti di attività a carattere professionale nel campo dello spettacolo dal vivo nelle aree cittadine periferiche” e “MIC Progetti Speciali”.
L’opera per 8 acrobati, coro di 15 elementi e orchestra di 10 musicisti sarà diretta dal regista Roberto Magro con drammaturgia di Flavio D’Andrea, accompagnati dai Maestri Simon Thièrre - compositore delle musiche originali e direttore d’orchestra e da Claudio Fenoglio - direttore dell’Ensemble Vocale Polimnia.
L’orchestra che eseguirà le musiche dal vivo è composta da musicisti del Conservatorio Giuseppe Verdi; il coro dalle giovani coriste under 35 dell’Ensemble Vocale Polimnia.
Gli acrobati interpreti dello spettacolo sono tutti ex-allievi della FLIC: Erika Bettin, Paola Caruso, Flavio D’Andrea, Džiugas Kunsmanas, Tommaso Panagrosso, Laia Picas Rodoreda, Lorenzo Mauro Rossi e Paolo Tonezzer. Una scelta fatta dai registi per valorizzare la forza della nuova scuola di circo italiana che nel corso di venti anni ha scardinato il modello famigliare per cui il circo si trasmette di generazione in generazione, offrendo a moltissimi giovani la possibilità di realizzare il sogno di divenire artisti di circo.
Erika Bettin è anche assistente alla coreografia e le scenografie sono a cura di Francesco Fassone e Giovanni Zuffi.

LO SPAZIO FLIC - CENTRO INTERNAZIONALE PER LE ARTI CIRCENSI DI TORINO

Non c’è un vero e proprio sipario da aprire allo Spazio FLIC eppure questo luogo si va sempre più caratterizzando e connotando come il Centro Internazionale per le Arti Circensi di Torino.
Il luogo - un vecchio hangar industriale nel quartiere periferico di Barriera di Milano - ha subito continue metamorfosi fin dal 2015 anno in cui nasce, prima solo come luogo di formazione e poi come sala attrezzata per gli spettacoli, capace di ospitare produzioni, co-produzioni, spettacoli ospiti nazionali e internazionali, debutti, anteprime, residenze artistiche e work in progress. Questo perché Spazio FLIC è un luogo di incontro fra artisti provenienti da tutto il mondo per ciò che riguarda formazione, programmazione, spazio di creazione e ricerca per compagnie che vengono ospitate in residenza. Un ecosistema in cui abita il circo, anche grazie al programma triennale “Artisti nei territori” promosso e sostenuto da Ministero della Cultura e Regione Piemonte.
Lo Spazio deve la sua esistenza a un progetto nato qualche anno prima, nel 2012, il Bunker, diventato oggi un importante centro culturale metropolitano nell’ex scalo ferroviario Vanchiglia. Gestito dall’associazione Variante Bunker, il progetto è stato pensato per riqualificare una porzione urbana a partire da un progetto culturale che vuole integrare, in un unico luogo, esperienze di incontro, creatività, benessere, educazione e partecipazione.
Lo Spazio FLIC fa parte di una visione a lungo termine che mette in relazione professionisti, artisti e creativi di discipline e arti differenti, che insieme collaborano alla ricerca e al nutrimento di un linguaggio contemporaneo circense che si distingue per il tratto spontaneamente multidisciplinare.

BIGLIETTI E INFORMAZIONI

Gli spettacoli della rassegna “Circo in Pillole” sono ad ingresso gratuito.
Gli spettacoli “Respire” e “Circo InCanto” prevedono un biglietto di ingresso di 15 € intero e 10 € ridotto.
Lo spettacolo del 16 dicembre al Teatro Concordia di Venaria Reale ho un biglietto unico di 5 €.
Il biglietto ridotto è per i soci della Reale Società Ginnastica, per studenti e over 65.
È possibile acquistare i biglietti presso la biglietteria dello Spazio FLIC a partire da un’ora prima dell’evento, oppure online su mailticket.it
Per maggiori informazioni: tel. 011530217; email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

UN BIGLIETTO TIRA L’ALTRO

A partire da questa edizione nasce “Un biglietto tira l’altro” che mette in rete quattro diversi cartelloni dedicati al circo contemporaneo in quattro diversi territori: Dinamico Festival 2022 a Reggio Emilia, Stagione Spazio FLIC 2022/23 a Torino, Rassegna Mon Circo 2022/23 ad Asti e Monferrato, Fuori Asse 2022/23 a Milano.
La promozione è rivolta a tutto il pubblico che, presentando uno o più̀ biglietti di una delle manifestazioni di circo coinvolte, avrà diretto a un biglietto scontato.
È necessario verificare preventivamente la disponibilità̀ dei biglietti scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IL CALENDARIO

- 5 novembre h. 19:30 - Spazio FLIC
“Circo in Pillole” diretto da Flavio D’Andrea

- 19 novembre h. 20:45 e 20 novembre ore 18:00 - Spazio FLIC
“Respire”, compagnia Circocentrique

- 26 novembre in orario e spazio del quartiere Barriera di Milano da definire
Incursioni Urbane

- 3 dicembre in orario e spazio del quartiere Barriera di Milano da definire
Incursioni Urbane

- 3 dicembre h. 19:30 - Spazio FLIC
“Circo in Pillole” diretto da Francesco Sgrò e Teresa Noronha Feio

- 10 dicembre in orario e spazio del quartiere Barriera di Milano da definire
Incursioni Urbane

- 16 dicembre h. 21:00 – Teatro Concordia di Venaria Reale
“Christmas in the air” diretto da Natalia Rosato

- 17 dicembre in orario e spazio del quartiere Barriera di Milano da definire
Incursioni Urbane

- 21, 22 e 13 dicembre h. 20:45 – Spazio FLIC
 “Circo InCanto” – Spettacolo-evento per i 20 anni della FLIC. Opera circense prodotta da Flic Scuola di Circo, in collaborazione con Ass. Polimnia ETS e Conservatorio Giuseppe Verdi

Stampa Email