• Home
  • Risorse
  • Recensioni

Recensioni

Drammaturgia contemporanea in scena                                                             

Cerca una recensione

La metamorfosi

Performance interessante, dalla sintassi più figurativa che propriamente drammaturgica, quella presentata giovedì 21 aprile nel nuovo, e purtroppo senza repliche, appuntamento del festival “Testimonianze ricerca azioni” del Teatro Akropolis di Genova. Creazione scenica liberamente ispirata al racconto di Franz Kafka, come la definiscono gli stessi autori

Email

Green terror

Ennesimo appuntamento di rilievo anche internazionale alla rassegna festival “Testimonianze ricerca azioni” del Teatro Akropolis. È ritornato infatti in scena a Genova, martedì 12 aprile,  il Living Theatre con questa drammaturgia del suo ultimo epigono, l'americano Gary Brackett che incontra il Living oltre vent'anni fa per diventarne direttore artistico in Europa

Email

Acquasanta

Primo capitolo, ciascuno dei quali è uno spettacolo pienamente conchiuso e autonomo, de “La trilogia degli occhiali” con cui Emma Dante e la sua compagnia “Sud Costa Occidentale” si è riproposta alla scena genovese, dal 13 al 15 aprile, ospite del Teatro dell'Archivolto alla sala Modena di Genova Sampiedarena. Come è nelle sue corde più intime e più sincere

Email

La donna che sbatteva nelle porte

Tema di grande attualità, quello del disagio e della sofferenza femminile fino ai limiti della tragedia esistenziale, ed insieme sorta di file rouge di una riflessione che va oltre la stretta cronaca del presente e attraversa con ripetuta insistenza la drammaturgia già dal secolo scorso e che, in questi ultimi tempi, si rintraccia con insistenza nel panorama teatrale italiano ed europeo

Email

Sul nascere

Di “Sul nascere” lo spettacolo che la compagnia catanese “Neon teatro” ha presentato mercoledì 30 marzo al Teatro Brancati di Catania, occorre dire subito che porta intero il segno che caratterizza e illumina, ormai da anni, la ricerca teatrale di Piero Ristagno e Monica Felloni: ovvero la tensione poetica e la capacità di costruire spettacoli che hanno proprio nel ritmo della poesia il loro centro vitale

Email