• Home

Le fadighe d'un calzularu 'luvionato

Paolo Torrisi

A causa dellalluvione, il fiume ha rotto gli argini, portando via tutto ci che si presentava davanti, pure la casa di Peppe Paolini, sfortunato ciabattino. Grazie al Comune, ha potuto avere in affitto una delle case del tirchio Gino Passalacqua, che adesso la vuole libera, perch la figlia Annina si deve sposare. Peppe non vuole andar via dalla casa, finch il Sindaco non gliene assegner una popolare. Oltretutto ha come ospiti i ricchissimi cognati, Amilcare e Assunta, che hanno fatto ritorno al loro paese nativo. Questi non hanno figli e pensanop di lasciare tutto ai nipoti Marco e Francesca, figli di Peppe, che ne allo scuro e si dispera. L'unico suo conforto S. Antonio Abate. A Lui confida i suoi problemi e pretende la soluzione di questi. E' una farsa comicissima. In appendice un vocabolarietto.

commedia

1986

3

7

7

5

5

no

si