• Home

La Storia Straordinaria di Arthur Gordon Pym

Marco Badi

Una stanza dell’anima, un ripostiglio della mente popolato dai più disparati oggetti, diviene il teatro dell’incredibile racconto di Arthur Gordon Pym, ispirato all’omonimo personaggio del racconto lungo di E. A. Poe. La sua storia, forse solo il ricordo di un ricordo, un mito, un archetipo dell’intera condizione umana, si dipana traendo vita dai vari oggetti ammassati intorno a lui. Il richiamo al quadro di Magritte, “La Reproduction Interdite”, con la sua iconografia dell’inconscio che si mostra a noi di spalle, la figura del “cuoco negro”, simbolo della morte incombente, il mare che si specchia nel cielo e non viceversa, l’urlo “come di mille demoni”, sono tutti elementi che evocano il mistero dell’esistenza e incarnano la metafora della nostra esperienza umana.

dramma

italiano

2012

1

Da 61 a 90 minuti

4

4

0

0

no

si