• Home

Prima (e dopo) il colpo

Giancarlo Ferraris

Prima (e dopo) il colpo è una pièce teatrale dove l’elemento noir si fonde con la denuncia sociale. I protagonisti sono due quarantacinquenni espulsi dal mondo del lavoro, che con l’aiuto di un fantomatico complice tedesco decidono di rapinare una banca. L’azione si svolge interamente nella camera dell’albergo che li ospita, nei momenti precedenti il colpo durante i quali i due rapinatori improvvisati riflettono sulle loro condizioni personali, sulla ineluttabilità della vita, sulla grave crisi economica che ha colpito l’Occidente nel primo decennio del Duemila oltre a venire a conoscenza della “filosofia” che ispira e regola l’attività del rapinatore. L’epilogo, condensato in uno scarno comunicato radiofonico, è tragico.

dramma

italiano

2013

2

Da 61 a 90 minuti

3

3

0

0

no

si