• Home

Grande fratello? No, figli di un dio molto minore

Alberto Ticconi

Ispirato per rigetto alla "famosa" trasmissione televisiva ne sonda gli aspetti funzionali quali il gioco dei semplici e le strumentalizzazioni degli "interessati". Un gruppo eterogeneo di amici, per una sorta di emulazione congenita ormai nella nostra natura di pseudo civilizzati cadno in una trappola tesa dalle loro persone care care. Alla fine attraverso un sabotaggio riacquistano la libert ma il senso che portano alla coscienza che la vera libert ben altra e uscire "a riveder le stelle" ancora lontano dalla nostra civilt.

commedia

italiano

2000

2

2

2

3

3

no

si