• Home
  • Autori
  • Libreria virtuale

Il Quasi Morto (Ossia Don Ciccino)

Alfio Messina

Il testo cerca di mettere in risalto, tra scene brillanti e situazioni comiche, la vita di alcuni anziani che pur avendo la possibilit di vivere in modo agiato, si rinchiudono in un proprio guscio pensando che il mondo in cui vivono, essendo cambiato troppo in fretta, non gli appartiene. Don Ciccino, uno di questi: pieno di acciacchi, avaro, diffidente e solitario. Donna Peppina, invece rappresenta laltra faccia della vecchiaia: viva, aperta ai cambiamenti. La storia narra di un vecchio diffidente, Don Ciccino, che vive con un giovane adottato per promessa e pensa che tutti coloro che gli stanno intorno vogliono i suoi beni, soprattutto i nipoti. In effetti, non ha tutti i torti poich un giorno lo vanno a trovare e lo trovano morto. Lunico pensiero di cercare i soldi e il testamento di cui hanno sentito parlare anche attraverso il notaio e il sensale (gente di pochi scrupoli). Il morto, per, non era Don Ciccino ma Carmelo, il giovane che vive col vecchio. Lanziano scoperto il tranello li insegue e trova anche la vita. Disponibile a richiesta la versione in dilaetto siciliano

commedia

italiano

1999

3

Da 61 a 90 minuti

10

10

4

4

no

si