• Home
  • Autori
  • Libreria virtuale

Gli ultimi copioni

Atargatis
Patrizia Monaco
ATARGATIS, tragicommedia mediterranea, prende il via dalla distruzione dei monumenti di Palmyra in Siria da parte delle orde del califfato nero, nel maggio 2015.
La dea Atargatis, la prima raffigurazione scultorea di una sirena, scende dal suo piedistallo e partecipa alle peregrinazioni di Hakim, studente di musica siriano che vuole fuggire in Europa dopo che i boia dell'Isis, suoi ex compagni di università, gli hanno massacrato la fidanzata, Hala. Che vuol dire Bellezza.
Dagli abissi del Mar Mediterraneo, ora tomba di migliaia di migranti, con l'aiuto di un malinconico Poseidone, e di un riluttante Ade, dio dei Morti, dopo incontri con i benpensanti - razzisti di casa nostra, Atargatis riuscirà a far prevalere la speranza.
Salverà solo una persona. E' pur sempre un inizio.
Il tono è leggero, volutamente, come può essere quello di una statua che guarda gli uomini dall'alto e da tremila anni, ma che non può esimersi di partecipare alle loro sofferenze essendo lei stessa stata una donna che ha amato.
dramma
italiano
2015
1
Da 31 a 60 minuti
4
2
1
1
si
Calcante Ridotto 2016 Targa Poggiani ex aequo
si