• Home
  • Autori
  • Libreria virtuale

Gli ultimi copioni

Cannibali
Gianluca Arena
Alberto, attore in carriera, ha organizzato una serata tra amici per festeggiare il nuovo impiego in una rinomata serie televisiva. Insieme alla moglie, Ludovica, anch’essa attrice, si trattiene in casa per un breve rinfresco con Simone, suo vecchio amico ed aspirante attore, costretto a lavorare in una panineria per mantenersi. Simone si è da poco fidanzato con Greta, commessa di un negozio di vestiti in centro città.
Durante l’aperitivo in salotto, Alberto viene contattato dal proprio agente in quanto tra due giorni lui e la moglie dovranno presentarsi per una intervista. Simone tenta più volte di convincere l’amico a fare il suo nome al proprio agente o produttore, ma la risposta che riceve è sempre negativa. Nel frattempo, Greta tenta vanamente, a favore del fidanzato, di fare la stessa cosa con Ludovica, in quanto il padre di questa è proprietario di una agenzia di casting, la stessa in cui è stato preso il marito. Mentre fanno per uscire, i quattro amici si scattano una foto indossando delle maschere di scimmia, prese dalla vetrina del negozio in cui Greta lavora.
Finita la serata, Simone, Greta, Ludovica e Alberto decidono di rientrare a casa: l’insistenza di Simone per provare l’auto nuova di Alberto convince quest’ultimo, mentre le due ragazze sono già salite, assonnate ed infreddolite, ciascuna nella propria auto. Qui avverrà il disastro: ad un semaforo rosso Simone tamponerà con l’auto di Alberto la propria stessa automobile, e Greta avrà un colpo di frusta. I due amici non riescono a trovare un accordo iniziale, e optano per rientrare in casa: Simone non ha i soldi da ridare ad Alberto, e quest’ultimo vuole essere ripagato. Intanto Ludovica appare silenziosa e soltanto lei sembra trovare la soluzione migliore per entrambi, ovvero quella che tutti, incluso Greta, devono raccontare di essere stati urtati da un estraneo che è fuggito.
Greta viene convinta, ma Alberto non è d’accordo, e la fa portare in camera da letto finché non deciderà di dire la verità dei fatti. Incapace di contrastare Alberto, Simone minaccia di denunciarlo, in quanto Greta è in casa loro. Tra Alberto e Simone l’astio cresce al punto che, fuori di sé, il primo se ne va in camera da letto. Ludovica rimprovera Simone, ma Alberto, sconcertato, intuisce qualcosa dalle parole che Greta sta pronunciando nel movimentato sonno.
Ludovica dichiara che, in auto, stava facendo sesso orale a Simone. Mezzi ubriachi, assonnati ed esaltati dalla serata, Simone ha avuto l’istinto di condurre Ludovica a fare ciò. Tra loro c’era stata una storia passata, mai conclusa e mai sfociata in atto sessuale, in quanto lei decise di abbandonare Simone per via del matrimonio con Alberto. Ai tempi, Simone era stato da poco abbandonato dalla sua ex, Matilde, ed ha deciso solo dopo la storia con Ludovica di fidanzarsi con Greta.
Per Ludovica il rapporto col marito era già finito, ma il matrimonio tra i due è stata una manovra pubblicitaria decisa dalla loro agenzia. In realtà solo Alberto ne ha ricavato vantaggio, mentre Ludovica continua a non lavorare da due anni.
Ad un tratto rientra Greta. Tutti hanno paura di essere stati scoperti, ma questa è in preda ad una crisi di sonnambulismo, di cui soffre. Ludovica, Alberto e Simone sono d’accordo che tutto deve tornare come prima, che devono fingere di non sapere, così come Greta non sa niente. Porteranno quest’ultima in ospedale e pubblicheranno online la foto con la maschera di scimmia precedentemente scattata.
dramma
italiano
2018
2
Da 61 a 90 minuti
2
2
2
2
no
si