Dove sono andati tutti i fiori?

116 views


I caduti italiani della Prima Guerra Mondiale furono 650.000. Un’intera generazione di giovani uomini, la maggior parte di loro appartenevano alle classi più umili. Erano contadini soprattutto, perché allora l’agricoltura era il primo settore produttivo in Italia. Erano i nostri bisnonni, i nostri trisnonni e combattevano una guerra che non capivano, soldati di una nazione che non li rappresentava. Questo spettacolo vuole parlare ancora di loro, gli attori testimonieranno per loro.

Add Your Comments