Salvino Lorefice
OFFLINE

Salvino Lorefice

2
5123

Salvino Lorefice  è nato a Gela, il 28 giugno 1953. Nel 1972 ha conseguito il diploma di di Perito chimico ed ha continuato gli studi universitari a Torino (Ingegneria Chimica, al Politecnico e, successivamente, Lettere e Filosofia) ma non è approdato alla laurea. Nel 2001 consegue la qualifica di Livello Superiore  di "Esperto in Forme e Tecniche di Comunicazione", corso europeo istituito dalla Regione siciliana. Ha collaborato a numerose riviste locali di Torino e di Ragusa e, nel 1991, è stato ammesso all’Ordine dei giornalisti-pubblicisti di Sicilia, da cui si è dimesso nel 1995. Dal 1982 è iscritto alla S.I.A.E. (sezione DOR e, dal 2000, alla sezione MUSICA). dal 2021 fa parte del Direttivo di ANART (Associazione Nazionale Autori Radiotelevisivi e Teatrali) https://autorianart.com/ (vedi anche Facebook https://www.facebook.com/groups/anart/?locale=it_IT ). Ex funzionario INPS, è in pensione da Luglio 2020.

Pubblicazioni:

Tenera Vecchietta con l’hobby di un giardinaggio particolare - romanzo (1981, Lalli editore, Siena);

Piazza della Vergogna – testo teatrale, messo in scena nel 1992 dalla Compagnia “Teatro del Vicolo”, di Modica, Ragusa (poi rappresentato per le scuole siciliane dal 1992 al 1995); messa in scena da Alessandro Sparacino, a Ragusa e Scicli, nel dicembre 2022 ("Compagnia Teatrale Iblea").

Genj malefici e gatti mammoni – romanzo (2000 e 2001, Di Salvo Editore, Napoli);

Ferrocianuro e cous cous e altri racconti, edizione e-book (2013, Editrice “Lillybook”);

Figlio di santa donna - Romanzo, self publishing (2020 e 2022 , edizione del Gruppo GEDI)

Cristiano Tenebroso e la biblioteca ne cimitero - Romanzo, self publishing (2023) edizione "ilmiolibro" Gruppo GEDI.

Opere Teatrali rappresentate (Compagnie amatoriali)

Tenera Vecchietta (1982, 1983, 1985);

I Nastri (1985);

Piazza della Vergogna (che tratta il tema della mafia, 1991, 1992, 1993, 2002, 2005);

Amilcare Solferini (1991, 1992);

Se sposi quello, figlia mia, ti sistemi (2000, 2003, 2006, 2008, 2009, 2010);

Lui, non noi (2011, a Bahia Blanca, in Argentina);

Otto pericolose simpatiche donnette (tutti gli anni, dal 2000 al 2023, da 35 compagnie amatoriali, per un totale di 168 repliche).

Riconoscimenti:

Premio “Festival delle Serre-Libera la Cultura”, il Premio Letterario-Teatrale “I fiumi” e il Premio Speciale Kiwanis Club per la sua attività di scrittore.

I Premi:

Articoli Corrado 1992, segnalato al Premio Teatrale “Vallecorsi” 1985 e il Candoni-Orazero per Atti Unici.

Dal 1981 è iscritto alla S.I.A.E. (Sezioni DOR e Musica).

Assunto nel 1983, è funzionario I.N.P.S. (in pensione dal 2020).

Si è sposato nel 1986 ed ha due figli nati nel 1988 e nel 1992.

Nel 1989 si trasferisce a Ragusa, dove lavora e risiede con la famiglia.

Hobby: Colleziona penne stilografiche d’epoca, francobolli e libri (anche rari). Passioni: coltiva bonsai e il sabato sera frequenta (con la moglie) le sale da ballo (liscio).

 

 

Salvino Lorefice
Ragusa
3926792492
3487222568
24/05/2015 20:52
12/06/2024 00:39
09/11/2023 23:27
-