Pin It

Dramma.it è una casa virtuale per tutti coloro che scrivono teatro. Ma anche per coloro che sono interessati, per ragioni di studio o di lavoro, alla scrittura per la scena.

La redazione

 Marcello Isidori - Direttore - Roma

Ideatore e fondatore del sito. Scrive per il teatro dal 1986 ed ha ottenuto diversi riconoscimenti tra cui il Premio Fondi La Pastora, il premio Rosso di San Secondo e il Premio Hystrio alla drammaturgia. E' stato co-fondatore della testata Tempi Moderni e collaboratore del gruppo Teatro Civile. I suoi testi sono stati quasi tutti rappresentati da Compagnie professionali ed amatoriali. E' presidente dell'Associazione dramma.it. Ha condotto tutte le edizioni del corso di drammaturgia organizzato da dramma.it in varie sedi nazionali. E' stato relatore in diversi convegni sul teatro e la drammaturgia e membro di giurie in concorsi teatrali.

Maria Dolores Pesce - Vice direttore - Genova

ha conseguito la laurea in Estetica al D.A.M.S. di Bologna con una tesi di estetica su Edoardo Sanguineti. Ha affiancato per alcuni anni Luigi Gozzi come assistente volontario. È stata dal 2006 a 2012 professore a contratto presso l’Università di Torino e titolare di insegnamento del corso di “Storia del Teatro” presso la Facoltà di Lettere e Filosofia. Ha pubblicato saggi, interviste e recensioni su importanti riviste di teatro. Per le Edizioni dell'Orso sono stati editati i volumi “Edoardo Sanguineti e il teatro. La poetica del travestimento” (2003) e “Massimo Bontempelli drammaturgo” (2008). Nel 2011 è uscito per Editoria e Spettacolo “Cose di carne. Il femminile nel teatro di Rosso di San Secondo” e nel 2018 "Marco Martinelli un drammaturgo corsaro".

Collaboratori (o.a.)

Laura Bevione - Torino

Dottore di ricerca in Storia dello Spettacolo. Insegnante di Lettere e critico teatrale, fa parte da molti anni della redazione di Hystrio. Collabora, inoltre, con Artribune e Dramma.it. Ha scritto per Drammaturgia, www.drammaturgia.it, per il sito del Sistema Teatro Torino, per Donna Moderna e per la web magazine PAC. Ha curato il volume Una storia. Dal festival Teatro Europeo al festival Teatro a Corte (Titivillus, 2011); le monografie Interior Sites Project. Il teatro di Cuocolo/Bosetti. IRAA Theatre (Titivillus, 2017) e Nelle case, nelle fabbriche, in scena. Il Teatro fatto a mano di Mariella Fabbris (CUE Press, 2019); e la raccolta di scritti di Stefano Braschi, Ingarbujé. Matassa organizzata di pensieri tra vita e sogno (Robin, 2021). Affianca all’attività di critico e giornalista, l’ideazione e la conduzione di incontri di formazione e approfondimento per il pubblico in collaborazione con Fondazione Teatro Piemonte Europa di Torino; Festival delle Colline Torinesi – Creazione Contemporanea; Officine Papage. 

Emanuela Ferrauto - Napoli

Si laurea nel 2008 in Lettere Moderne, presso l’Università degli Studi di Catania, occupandosi della Nuova Drammaturgia Napoletana e di Annibale Ruccello. Dal 2008 pubblica sulla rivista on line www.dramma.it come redattrice per Napoli e il Sud Italia. Nel 2010 consegue il master di II livello in “Letteratura, Scrittura e Critica Teatrale” presso l’Università “Federico II” di Napoli. Nel 2015 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Italianistica presso l’Università degli Studi di Salerno, occupandosi degli artisti al fronte durante la Prima Guerra Mondiale e del Teatro del Soldato. Dal 2014 al 2017 è cultore della materia presso le cattedre di“Letteratura Italiana” e di “Letteratura Teatrale Italiana” dell’Università degli Studi di Salerno, collaborando anche con la pagina www.teatro.unisa.it. Dal 2014 al 2016 lavora alla catalogazione dei faldoni dell’Archivio Aggeo Savioli, conservati presso il Centro Studi sul Teatro Napoletano, Meridionale ed Europeo di Napoli di cui è socia e collaboratrice. Dal 2015 è socia dell’ANCT Associazione Nazionale Critici Teatro. Dal 2016 al 2017 è tutor di lingua italiana del Corso di Laurea in Beni Culturali, presso l’Università degli Studi di Salerno. Dal 2017 al 2020 lavora all’interno della redazione della rivista «Misure Critiche» affiliata alla sezione di Italianistica dell’Università degli Studi di Salerno. Dal 2016 è docente presso istituti scolastici di primo e secondo grado di Napoli, dal 2020 è docente di ruolo (italiano e storia). Nel 2021 è curatrice del volume "Antologia Teatrale. Atto Secondo" edito da Liguori Napoli, a cura  anche della prof.ssa Antonia Lezza e di Federica Caiazzo. È anche autrice, all'interno del volume, del saggio "LA DRAMMATURGIA SICILIANA CONTEMPORANEA E IL GROTTESCO FAMILIARE: FOLLIA, SOLITUDINE E MORTE". Dal 2022 è socia del CUT, Consulta Universitaria Teatro.

Maurizio Sesto Giordano - Catania

Iscritto all'Albo dei Giornalisti, elenco pubblicisti, dal 5 giugno 1990, catanese, dal 1987 segue principalmente il teatro e lo sport, ma anche avvenimenti di cultura e politica. Ha studiato Giurisprudenza all’università di Catania scoprendo poi la passione per il giornalismo, per lo sport e per il teatro. Con esperienza trentennale nella carta stampata, ha collaborato per oltre venti anni col “Giornale di Sicilia”. Cronista e critico teatrale, ha fondato e diretto nel 2001 il settimanale cartaceo free press di informazione teatrale e cinematografica “Il Botteghino”, cofondatore nel 2005 ed attualmente direttore responsabile del quotidiano di informazione cronacaoggiquotidiano.it. Animato da un innato ottimismo e propenso sempre al sorriso, adora il teatro contemporaneo e la scrittura, privilegiando tra gli autori, attori e registi quelli che, con la nuova drammaturgia, o anche con i classici, riescono a far riflettere ed emozionare. Si occupa di gestione contenuti, pagine web, editing, video, comunicazione digitale e newmedia, editoria cartacea, consulenza artistica, teatrale e sportiva.

Damiano Pignedoli

Editor, operatore artistico-culturale e autore, con esperienze professionali da teatrante. Laureato cum Laude in Lettere Moderne con una Tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo. Ha lavorato per anni nella redazione della casa editrice Ubulibri di Franco Quadri, dov’è stato direttore esecutivo dell’ultimo “PATALOGO – annuario del Teatro” su cui, in edizioni precedenti, ha pure pubblicato scritti di carattere interdisciplinare. Contestualmente, ha contribuito all’organizzazione e allo svolgimento dei Premi Ubu per il Teatro dal 2006 al 2011 e si è occupato della pubblicazione di numerosi volumi di drammaturgia e saggistica teatrale. Opera come consulente nei settori dell’editoria e della cultura proseguendo, tra le altre, l’attività di direttore artistico di rassegne e appuntamenti con ospiti anche di livello internazionale. Ha un blog – “Bearded Goby” – alquanto personale, serio ma non serioso, al link http://beardedgoby.blogspot.com.

Paolo Randazzo - Sicilia

Vive ad Avola, in provincia di Siracusa. Insegna greco e latino nel Liceo Classico di Noto. È iscritto all’Albo dei giornalisti pubblicisti di Sicilia dal ’97 ed è giornalista culturale e critico teatrale e di danza. Ha collaborato con il quotidiano “La Sicilia”, col settimanale “Avvenimenti” e col mensile “Primafila”. Oggi scrive per il settimanale “Centonove”, per “Dramma.it” e per altre testate giornalistiche. Ha tenuto seminari sul tema “La critica teatrale e la drammaturgia antica” per l’Istituto Nazionale del Dramma Antico e, nel 2007, ha curato il volume “Corpi incompiuti, un viaggio nella danza di Roberto Zappalà”. È inoltre coordinatore per la Sicilia dell’“Associazione nazionale dei critici di teatro”. Coltiva qualche altra (malsana?) passione: la politica, la poesia contemporanea, il jazz, studiare la Bibbia, Mafalda.

Daniele Stefanoni - Milano

Nato a Milano, dove vive e lavora, ha una laurea in Lettere Moderne e una in Storia Contemporanea. Insegna lettere, opera come editor per Moretti&Vitali, si occupa di comunicazione ed è giornalista iscritto all’albo pubblicisti della Regione Lombardia. Ha collaborato per Babilonia, Largo Consumo e Out of the Box, con pezzi di marketing e rubriche di teatro, costume e società. Divulgatore culturale, ha partecipato a conferenze e tavole rotonde dedicate a temi della cultura contemporanea. Tra le sue pubblicazioni, le prefazioni alle opere letterarie del compositore-viaggiatore Luca Belcastro, un saggio sulla storia delle donne in Svizzera e un volume tecnico-storico, “Acustica e Teatri nelle opere di Enrico Moretti” (Moretti&Vitali ed.), scritto insieme alla prof.ssa Maria Cairoli, docente del Politecnico, che racconta sia aspetti tecnici sia storico-culturali del teatro di ieri e di oggi.

Angela Villa - Milano

Docente, laureata con lode in Scienze Umane dell’Ambiente, presso la Facoltà Statale di Milano è autrice e critica teatrale. Ha studiato arte scenica e canto lirico presso le civiche scuole della provincia di Milano. Con Franco Ventimiglia, chitarrista classico, si occupa di Letture Musicali di Teatro Civile. È coordinatrice delle iniziative di Teatro Partecipato nell’Istituto Comprensivo Lombardia. Ha partecipato ai seminari presso l’Accademia dei Filodrammatici di Milano.  Ha ottenuto i seguenti riconoscimenti: Premio Biennale Letteratura e Ambiente 2012 con LA BALENA È UN SOGNO; Premio Nazionale Spacciatori di Sogni (Cendic) 2012 con MIGRA; Premio Biennale La Scrittura della Differenza 2014 con OMISSIS. Premio Nazionale In punta di Penna 2015 con IL VOLO DELL’ALBATROS; Finalista Premio Cendic Segesta 2016 con SULLA SOGLIA. I suoi testi si possono leggere nella Biblioteca Digitale sulla Camorra e Cultura della Legalità dell’Università Federico II di Napoli.

Qualche numero sul sito

  • Utenti 344
  • Articoli 3928

Chi c'è su dramma.it

Abbiamo 677 ospiti e nessun utente online