• Home
  • Autori
  • Libreria virtuale

La ragazza che non sapeva inginocchiarsi

Gabriella Schina

Racconta le ultime cinque ore della partenza per Auschwitz di Etty Hillesum, giovane intellettuale ebrea olandese morta a 29 anni nel campo di concentramento. Pur avendo la possibilit di salvarsi, ha scelto di condividere la sorte del suo popolo. La grandezza delle sue parole (Diario e Lettere) nel non lasciarsi travolgere dall'odio, un nuovo e scardinante modo di guardare nell'orrore della Shoa,dove non prevale la morte, la distruzione, l'odio, ma la straordinaria consapevolezza che "nonostante tutto la vita bella", "che il marciume che c' fuori, c' dentro di noi" e che per cambiare dobbiamo cominciare da l, da noi stessi. Un convegno si terr aRoma dal 19 gennaio al 26 febbraio 2002.

dramma

italiano

2001

1

0

0

1

1

no

si